FLASH

List/Grid Archivio Tag: uscampobasso

Foglia Manzillo con D'Agostino

Lupi, nuova rivoluzione tecnica: esonerato Masecchia, torna Foglia Manzillo

Secondo esonero stagionale per il Campobasso. Il club rossoblù ha deciso di cambiare nuovamente guida tecnica, esonerando l’ormai ex trainer Giovanni Masecchia. Torna Antonio Foglia Manzillo.

Un'azione di Campobasso - Vis Pesaro (foto Maurizio Silla)

Lupi, è notte fonda sulla squadra di Masecchia: la Vis Pesaro passa al ‘Nuovo Romagnoli’. L’Agnonese supera i Nerostellati

Il Campobasso cede l’intera posta in palio alla Vis Pesaro. I lupi perdono per 2-1: vantaggio ospite con Olcese, pareggio rossoblù con Esposito Lauri, poi espulso, e gol-vittoria di Cruz. Bene l’Agnonese, che supera col più classico dei risultati il fanalino di coda Nerostellati, grazie alle reti

I tifosi del Campobasso a Vasto

Il Campobasso e Masecchia possono solo vincere contro la vice-capolista Vis Pesaro. L’allenatore insegue il suo primo successo sulla panchina rossoblù

La vigilia dell’importante partita contro la vice-capolista Vis Pesaro è stata caratterizzata, in casa Campobasso, dalla firma del centrocampista Vincenzo Marzano. Il neo-calciatore rossoblù, classe 1996, in settimana si è allenato agli ordini di mister Masecchia, il quale cerca ancora il primo successo della sua gestione sulla panchina dei lupi.

I tifosi del Campobasso all'Aragona di Vasto

Il Campobasso si schianta contro la Vastese: allo stadio ‘Aragona’ finisce 4-0 per gli abruzzesi. Masecchia resta ancora a secco. Agnonese, pari col Monticelli

Il Campobasso cade pesantemente a Vasto: tre volte Stivaletta e un gol di Leonetti permettono alla Vastese di superare i lupi, al nuovo corso dopo i rinforzi arrivati alla corte di Masecchia, il quale resta ancora a secchio di vittorie. Pari a reti inviolate per l’Agnonese sul campo del Monticelli.

Il co-presidente Leone con bomber Evacuo

Il Lupo cambia volto: varata la versione Campobasso 3.0. In rossoblù bomber Evacuo, Gomes, Varsi, Menna e Del Prete. Da Vasto inizia un nuovo campionato

Il Campobasso cambia volto: via Gurma, Ingretolli, Capozzi e Lagnena, hanno firmato per i rossoblù Murilio Gomes, difensore classe 1990, l’esterno d’attacco Alfredo Varsi (classe 1994), l’attaccante Davide Evacuo (classe 1987), il terzino sinistro Pasquale Menna (classe 1998) e Luigi Del Prete, terzino destro nato nel 1996.

Danilo Leone, co-presidente del Campobasso

Lupi, un fiume in piena il co-presidente Danilo Leone: “A questo gruppo mancano gli attributi ed è assurdo vedere cinquecento persone allo stadio”. Pronta la rivoluzione: mezza squadra con la valigia in mano

Arriva in sala stampa, a dir poco nervoso, il co-presidente del Campobasso, Danilo Leone, il quale ne ha per tutti, dopo il pareggio dei lupi contro la capolista Matelica. “È una squadra costruita per il primo posto – le sue dichiarazioni – È assurdo quello che è accaduto fino a questo momento. Dall’espulsione di Leone, passando per l’atteggiamento di parte dei calciatori, molti dei quali non tirano fuori gli attributi”.

azione campobasso matelica

Il Campobasso ferma sul pari la capolista Matelica. L’Agnonese supera a domicilio la Jesina

Il Campobasso ferma sul pareggio a reti inviolate il Matelica, mentre all’Agnonese è sufficiente un gol di Nyang per avere la meglio sulla Jesina.

I tifosi del Campobasso nel match contro l'Avezzano

Il Lupo all’esame capolista: col Matelica ultima gara prima dell’ennesima rivoluzione tecnica. Masecchia è obbligato al primo successo della sua gestione

L’ultima partita prima dell’ennesima rivoluzione in casa rossoblù. Il Campobasso affronta la capolista Matelica per l’ultima volta con il gruppo costruito in estate dal duo Turi-Pavarese. Undici i punti di vantaggio della battistrada sui molisani di Masecchia e la chance per i marchigiani di estromettere definitivamente il Campobasso dalla corsa alla prima piazza.

La Curva Nord torna a colorarsi di rossoblù

Il Campobasso e mister Masecchia costretti a vincere a Pineto prima del match con la capolista Matelica. L’Agnonese va a Pesaro

Il Campobasso non ha alibi: a Pineto i rossoblù di Masecchia devono, assolutamente, tornare a fare punti, dopo la sconfitta, al termine di una pessima prestazione, contro l’Avezzano.

I tifosi del Campobasso nel match contro l'Avezzano

L’era Masecchia inizia con la peggiore prestazione del Lupo: l’Avezzano passa al ‘Nuovo Romagnoli’. Pari tra Agnonese e Pineto

Il Campobasso gioca un pessimo primo tempo e l’Avezzano ne approfitta. Segna due gol, ne potrebbe realizzare almeno altri tre. I lupi escono dal campo tra i fischi del pubblico rossoblù. Pari tra Agnonese e Pineto.

Il saluto iniziale di Campobasso - L'Aquila

Inizia l’era Masecchia, il Lupo riparte con rinnovato entusiasmo. Il Campobasso punta al bis contro l’Avezzano di Giampaolo

Inizia l’era Giovanni Masecchia sulla panchina del Campobasso. Dopo il terremoto societario e tecnico, che ha portato nuovo entusiasmo ai lupi, il Campobasso è pronto per ripartire dal triplice fischio di San Marino, quando i rossoblù hanno ottenuto i tre punti. Al termine dell’incontro le dimissioni di Turi e Pavarese, ventiquattro ore di attesa, prima della ripartenza e dei nuovi proclami del presidente Marco De Lucia.

Il diggì Buono, il co-presidente Leone, patron De Lucia, mister Masecchia e il ds Minadeo

Lupi, la coppia De Lucia-Leone riparte: “Primo posto o ripescaggio, vogliamo la serie C”. Il patron: “Ho saldato mezzo milione di euro di debiti altrui, voglio anche il restante 40% delle quote”

Un entusiasmo che non si vedeva dalle parti di contrada Selva Piana da diverso tempo. “Quando muore qualcuno si piange 48 ore – ha esordito il co-presidente Danilo Leone, riferendosi alle dimissioni della coppia Turi-Pavarese – La vita, poi, va avanti, continua. Patron Marco De Lucia oggi è qui con noi, più forte di prima. È un Lupo inferocito, che vuole andare avanti in questa avventura”.

L'allenatore Giovanni Masecchia

Lupi, il direttore sportivo Michele Orabona potrebbe sostituire Pavarese. Al posto di Foglia Manzillo si fa il nome di Giovanni Masecchia

L’ex ds dell’Aversa Normanna, Michele Orabona, potrebbe essere l’uomo di mercato chiamato a rinforzare il Campobasso nel mercato di dicembre. Al posto dell’allenatore Foglia Manzillo potrebbe arrivare l’ex Gragnano, Giovanni Masecchia. Il Campobasso è pronto a ripartire dopo il terremoto seguito alle dimissioni di Turi e Pavarese.

Il dirigente rossoblù Leone

“Morto un Papa se ne fa un altro”, il Campobasso volta pagina dopo gli addii di Turi e Pavarese. Ai titoli di coda anche Foglia Manzillo, torna Minadeo. Azzerate tutte le impopolari decisioni dell’ex diggì

Ad agosto, alla prima uscita ufficiale del presidente Marco De Lucia, erano state rose e viole. Baci, abbracci, complimenti. A distanza di appena tre mesi, ecco la prima rivoluzione in seno al Campobasso, con tanto di lanci d’accuse, come quelli esternati (senza mai citare i destinatari) dal direttore sportivo Luigi Pavarese nel post-partita di San Marino.

San Marino e Campobasso in campo, sullo sfondo i tifosi rossoblù

Il Lupo esce dal tunnel: D’Agostino e Ingretolli rispondono a Ceccarelli. Il Campobasso espugna San Marino. Per l’Agnonese ko in zona ‘Cesarini’

Il Campobasso torna alla vittoria dopo quattro turni di digiuno. I lupi vincono in rimonta, grazie ai gol di D’Agostino e Ingretolli, i quali rispondono all’iniziale vantaggio dei Titani con Ceccarelli. Sconfitta con l’amaro in bocca per l’Agnonese, che cede alla Vastese a tempo scaduto.

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.