FLASH

Successo per la band robotica del Marconi di Campobasso in scena nella sede del Miur

pertiniSi è svolta ieri, martedì 21 novembre, in molte scuole italiane la manifestazione denominata “Nessun parli – Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola”, promossa dal MIUR in collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti. Una giornata dedicata allo svolgimento di attività musicali e artistiche che ha coinvolto attivamente tutte le studentesse e gli studenti che, in una giornata di scuola, hanno cantato, suonato e svolto attività di produzione artistica, anche performativa, coerenti con l’innovazione didattica e digitale.
L’evento clou di questa manifestazione si è tenuto proprio nella sede romana del Ministero dell’Istruzione, in viale Trastevere, con la partecipazione di gruppi musicali, orchestre e cori di alcune scuole italiane ma anche di artisti del calibro di Ennio Morricone, Mogol, Mario Brunello, Paolo Fresu, Giovanni Sollima, Danilo Rea, Peppe Servillo, Paolo Damiani.
Fra le scuole invitate a Roma c’è anche l’ITST Marconi di Campobasso, di cui il Dicastero condotto da Valeria Fedeli ha richiesto espressamente la presenza. In particolare, i desideri dei funzionari ministeriali si sono concentrati sulla band robotica, il gruppo musicale composto da androidi interamente realizzati dagli studenti del capoluogo che non finisce di mietere successi. E così, nei giorni scorsi, alunni e docenti responsabili del progetto hanno “impacchettato” i robot e sono partiti alla volta della capitale, dove nel pomeriggio la band si è esibita dando prova del livello di competenze raggiunto dai ragazzi, protagonisti anche di un’intervista a RaiNews24 andata in onda sempre nel pomeriggio di ieri.
Ma la manifestazione era già cominciata a livello locale in mattinata. La scuola, insieme a centinaia di altri istituti in tutto il Paese, ha aderito all’iniziativa con una serie di laboratori in cui i ragazzi del biennio hanno potuto esprimere il loro estro artistico esibendosi in esecuzioni musicali, esponendo foto, realizzando origami, leggendo brani da libri di diversi autori, giocando in palestra, facendo teatro, dipingendo in classe e all’esterno della scuola con la realizzazione di murales sulle pareti dell’Istituto.
Insomma, una giornata diversa dal solito, divertente e coinvolgente, che culminerà con la partecipazione dell’ITST Marconi al concorso del MIUR con la realizzazione di un videoclip rappresentativo delle attività realizzate.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.