FLASH

“…Questo non è amore”: la Polizia di Stato accanto alle donne vittime di violenza

QUESTURA CB“…Questo non è amore” è lo slogan che la Polizia di Stato ha scelto di legare al progetto di contrasto al fenomeno della violenza sulle donne. A testimonianza della particolare attenzione ai casi di femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, la Questura di Campobasso, in occasione della giornata nazionale contro la violenza di genere, in programma per domani 25 novembre, ha deciso di continuare a compiere un ulteriore passo di avvicinamento nei confronti delle vittime di questi reati.

Il progetto ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia. Pertanto, come già avvenuto in altri momenti dell’anno, nella giornata di domani nel corso della mattinata una postazione mobile della Polizia di Stato (camper) sarà presente in piazza Vittorio Emanuele e strade limitrofe, a Campobasso, mentre nel pomeriggio la postazione si sposterà a Termoli, sostando nelle principali vie e piazze cittadine.

Il camper ospiterà un gruppo di esperti costituito da Dirigenti e Funzionari della Questura e del Commissariato, un  medico/psicologo della Polizia di Stato e un operatore della Squadra Mobile–sezione specializzata sulle violenze di genere.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.