FLASH

Casacalenda, 3 punti per la Polisportiva Kalena 1924

Polisportiva Kalena 1924 Vs Polisportiva Fortore (1)La Polisportiva Kalena 1924, con il risultato di 3 a 2, si è aggiudicata tutti e tre i punti in palio nella undicesima giornata del Girone C del Campionato regionale di prima categoria giocata a Casacalenda domenica.

Partita da incorniciare per i padroni di casa che hanno ospitato la Polisportiva Fortore, prima in classifica e con alle spalle cinque risultati positivi consecutivi. Il freddo, la neve e i gialloneri di San Bartolomeo in Galdo, non hanno minimamente impensierito i ragazzi di Mister Malatesta che sono scesi in campo più determinati che mai.

Dal primo minuto di gioco, la Kalena ha giocato in attacco senza mai scoprirsi troppo nelle retrovie e cercando di andare a segno in qualche occasione. La Polisportiva Fortore non è rimasta a guardare ed ha dimostrato di avere un bel gioco che le ha consentito, in un paio di circostanze, di impensierire la difesa kalendina. La prima metà di gioco si è conclusa a reti inviolate. Nella ripresa le squadre sono tornate in campo un po’ spente ed è sembrato che si accontentassero del pari. Al 27° minuto, però, gli ospiti sono andati a segno trasformando un rigore e, dopo cinque minuti, hanno raddoppiato con un bel goal di Cannizzo su azione.

È calato il gelo in campo e sugli spalti, una sconfitta così pesante è troppo stretta per la Kalena. Mister Malatesta, dalla tribuna perché deve scontare tre giornate di squalifica, ha ordinato, allora, alla sua panchina di effettuare altre sostituzioni. La squadra sta giocando bene ma ha bisogno di una marcia in più. Così sono entrati in partita oltre a Nicolino Di Tullio e Cristian Frenza, in azione già dal 50°, anche Dia Pathe e Michele Starinieri. I giovani padroni di casa hanno messo il turbo e, con la stessa determinazione e convinzione di domenica scorsa a Colletorto, hanno ribaltato la situazione e gonfiato per tre volte la rete dei beneventani. All’81°, all’88° e al 93°, Pathe, Di Tullio (su punizione) e Frenza hanno segnato i tre goal della vittoria facendo esplodere lo stadio Faidazzo in un urlo di gioia.

Sono orgoglioso della mia squadra – dichiara Antonio Rosa, presidente della Polisportiva Kalena 1924 – sono dei ragazzi fantastici, hanno dimostrato che non bisogna arrendersi mai e che bisogna crederci fino alla fine. Un’altra volta sono riusciti a mettere a dura prova le mie coronarie ed hanno ribaltato, in 10 minuti, un pesante 0 a 2. La sconfitta non la meritavamo proprio, sarebbe stata ingiusta. Hanno giocato benissimo contro una squadra fortissima e con esperienza che merita sicuramente il primato in classifica. Abbiamo fatto divertire il pubblico che, nonostante le temperature polari, è comunque venuto a vederci giocare. Complimenti anche ai due nuovi acquisti della squadra Benedetto e Muniru che sono entrati a far parte della rosa da qualche giorno”.

Sabato 16 dicembre, ultima giornata del 2017, la Kalena affronterà in trasferta la Fiamma Larino.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2018 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.