FLASH

Sospesa la ‘marcia dei 100 trattori’: lunedì incontro in Regione con i sindaci del Basso Molise

frana_fossaltoNon si terrà domenica 15 gennaio la cosiddetta ‘Marcia dei 100 trattori’ che era stata organizzata dalle amministrazioni comunali di Montenero di Bisaccia e Mafalda per protestare pacificamente rispetto alla situazione delle strade provinciali del Basso Molise ridotte a un colabrodo.

Il presidente Frattura incontrerà, infatti, i sindaci dell’area il prossimo 17 gennaio alle 12:00 nella sala della Giunta regionale in via Genova, 11. All’incontro sono stati convocati anche il Presidente della Provincia di Campobasso, l’assessore alla Viabilità della Provincia di Campobasso, l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Molise, il dirigente del 1° e 2° settore Servizio Viabilità della Provincia di Campobasso, il direttore del Dipartimento IV della Regione Molise e il direttore del Servizio Infrastrutture e lavori pubblici della Regione Molise.

Il sindaco di Mafalda, Egidio Riccioni ha espresso soddisfazione per la tempestività con la quale si è riusciti ad allertare i vertici della Regione Molise. “Non poteva passare inosservato il malcontento della popolazione – le parole del sindaco –   il problema della viabilità della strada provinciale 163 è una vera e propria emergenza ed è visibile agli occhi di tutti”.

L’ idea dei due sindaci di far marciare i trattori nasce proprio perché solo questi mezzi riescono a transitare facilmente sul tratto di strada provinciale che versa in pessime condizioni. “Io e il mio collega Travaglini, – ha aggiunto poi Riccioni – non avremmo mai immaginato che in soli tre giorni tra Mafalda e Tavenna si sarebbero raccolte le adesioni di 74 agricoltori, intenti a mettersi alla guida dei propri mezzi per prendere parte pacificamente alla marcia di protesta”.

“Questo è per noi motivo di stupore e soddisfazione – ha affermato – pertanto la manifestazione prevista per domenica  non è annullata, ma sospesa, in attesa di quanto verrà stabilito nell’incontro del prossimo mercoledi”. “Siamo indotti a ben sperare – ha argomentato Riccioni – che ci venga stanziata prontamente la somma necessaria alla ricostruzione del tratto della provinciale che si estende dalla zona industriale di Montenero di Bisaccia sino ai pressi di Tavenna e Palata, passando per la nostra  Mafalda, fino ad arrivare alla Trignina”.

Per ribadire quanto fortemente il problema della viabilità abbia sensibilizzato l’opinione pubblica, ha invitato poi alcuni agricoltori di Mafalda e Tavenna, presenti alla riunione di giovedì scorso, a costituire una delegazione con la quale presenzierà all’incontro di mercoledi prossimo. Tale delegazione sarà affiancata da un’altra proveniente da Montenero; ad essa prenderanno parte i signori: Enzo Lamelza, Romolo Zara, Emilio Turdò, Alessio Varrenti, Francesco Gissi, Luigi Manes, Nicola D’Aletto, Luciano Mastragostino, Andrea Cane e Gianluca Zara.

Il primo cittadino di Mafalda ha anche assicurato di fare tutto il possibile perché vengano esaudite le richieste della popolazione. “Sperando che l’incontro di mercoledì non deluda le nostre aspettative – ha concluso Riccioni – vi promettiamo di fare del nostro meglio per soddisfare ancora una volta le vostre esigenze. Restiamo come sempre a completa disposizione di tutti i nostri concittadini per supportare ulteriori iniziative che si vogliano intraprendere”.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 3095 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.