FLASH

Calcio a 5 serie B, il Cln Cus Molise attende l’Atletico Cassano: per gli universitari è l’esame di maturità

Il Cln Cus Molise

Il Cln Cus Molise

E’ un match per palati fini quello che andrà in scena domani pomeriggio alle ore 16 al Palaunimol. Il Cln Cus Molise, reduce dalla convincente affermazione sul campo del Real Dem di una settimana fa, ospita l’Atletico Cassano e  vuole provare a mettere lo sgambetto ad una grande del girone F. I pugliesi, infatti, sono terzi con quattordici punti all’attivo dietro a Tombesi e Manfredonia. La selezione di Marco Sanginario ha dimostrato strada facendo di  poter lottare per qualcosa di importante in questa stagione e anche domani venderà cara la pelle. L’Atletico, però, ha nel proprio organico elementi di grandissimo spessore per la categoria e giungerà nel capoluogo molisano per provare a fare bottino pieno. Le premesse per assistere ad un grande incontro ci sono tutte. In casa Cln Cus Molise il morale è alto e c’è tanta voglia di mettere in cassaforte altri tre punti per rimanere agganciati al treno delle grandi. Uno che di big match se ne intende è senza dubbio Orlando Bidinotti che suona così la carica. “E’ una partita difficile – interviene con la saggezza del veterano – ma  il Circolo La Nebbia Cus Molise ha le possibilità per portare a casa i tre punti. Ovviamente servirà la partita perfetta nella quale bisognerà curare i dettagli. A una squadra come l’Atletico Cassano non possiamo regalare nulla in fase difensiva e in attacco dovremo essere concreti. Solo così possiamo pensare di superare un’avversaria che è stata costruita per vincere”.

Il Cln Cus Molise può giocare alla pari con tutti, è d’accordo?

“Abbiamo dimostrato in Coppa Divisione di non essere inferiori alla Tombesi perdendo di misura contro quella che è la capolista del girone F. Quindi anche domani scenderemo in campo con il chiaro intento di portare a casa l’intera posta in palio. Giochiamo in casa nostra e dobbiamo fare in modo che tutte le squadre che scenderanno al Palaunimol abbiano vita dura”.

Quella contro il Cassano può essere per voi la partita della svolta?

“Non parlerei di gara della svolta perché nel complesso il nostro cammino è stato fino ad ora positivo. Sarebbe importante vincere per rimanere agganciati al treno delle grandi del girone. Lo meritiamo noi giocatori, lo merita la società per i sacrifici che sta facendo e lo merita lo staff tecnico che sta lavorando in maniera certosina”.

La classifica è corta e questo conferma che il campionato è molto equilibrato.

“Sicuramente. Il fatto che ad oggi ancora non ci sia una favorita testimonia che il girone è molto equilibrato. Basti pensare che se noi avessimo vinto con il Manfredonia ora ci saremmo trovati a tre punti dalla prima. Secondo me vincerà chi a dicembre farà più mercato”.

Arbitri – Dirigeranno l’incontro i signori D’Ignazio di Avezzano e Marchetti di Lanciano. Il cronometrista sarà Del Rosso di Campobasso.

Programma 8^ giornata – Giovinazzo-Chaminade; Cln Cus Molise-Atletico Cassano; Altamura-Manfredonia; Futsal Canosa-Manfredonia; Futsal Capurso-Sagittario Pratola; Tombesi-Futsal Ruvo. Classifica – Tombesi 18; Manfredonia 16; Atletico Cassano 14; Chaminade 13; Cln Cus Molise 12; Futsal Canosa, Giovinazzo 10; Futsal Altamura, Futsal Capurso 7; Sagittario Pratola, Real Dem 6; Futsal Ruvo 3.

 

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.