FLASH

Giornata dello Sport della Regione Molise, l’attaccante del Milan e della Nazionale Under 21, Patrick Cutrone, ospite d’eccezione

Patrick Cutrone

Patrick Cutrone

Patrick Cutrone, il centravanti italiano del momento, con padre campobassano, sarà il grande ospite della Giornata dello Sport della Regione Molise, in programma per la quinta edizione lunedì 18 dicembre 2017.

L’attaccante del Milan e della nazionale italiana Under 21 si aggiunge ai nomi straordinari firmati in calce alla manifestazione organizzata dall’assessorato regionale allo Sport per promuovere le diverse discipline, l’attività fisica, le Federazioni e i talenti regionali.

Il consigliere delegato allo Sport, Carmelo Parpiglia, ha ricevuto l’ok dell’A.C. Milan, nella persona del Direttore Sportivo e dell’Area Tecnica, Massimiliano Mirabelli che, a proposito del riconoscimento (l’Ercole Sannita), che sarà consegnato al diciannovenne atleta rossonero scrive: “Patrick rappresenta uno dei fiori all’occhiello del nostro Settore Giovanile ed è per noi motivo di orgoglio sia per i meriti sportivi sia per i valori umani che rappresenta. L’Ercole Sannita, simbolo della molisanità più autentica e della forza conquistatrice, rappresenta un modello anche per AC Milan, che, quotidianamente e con tenace volontà, persegue gli stessi valori di coraggio, lealtà e desiderio di vittoria”.

Bellissime parole da parte di Mirabelli, sottolineate con soddisfazione dal consigliere Parpiglia: “Sono grato all’AC Milan per la sensibilità mostrata nei nostri confronti, che esalta i valori connaturati nel Dna di una società esempio in Italia nel mondo. E ringrazio la famiglia di Patrick per la straordinaria disponibilità con la quale ha accolto l’invito mio e della Regione Molise a un evento che dall’anno scorso è istituzionalizzato per Legge regionale”.

Patrick Cutrone, che vive da sempre in Lombardia, arriverà a Campobasso per ricevere l’abbraccio di una città e di una terra a lui particolarmente care: suo padre, Pasquale, è campobassano doc e ha conservato un legame importante con il Molise.

La sua scalata al podio dei migliori calciatori italiani di prospettiva è culminata nell’incredibile avvio della stagione calcistica in corso. Prima i due gol al Bayern Monaco, nel calcio d’estate, poi la svolta con la fiducia del tecnico Montella che gli assegna una maglia da titolare anche nelle gare ufficiali. E arrivano alcune grandi prestazioni condite da due gol in campionato e tre in Europa League, che si aggiungono ai quattro centri in altrettante partite firmati con l’Italia Under 21 del ct Gigi Di Biagio.

Una clamorosa esplosione che oggi ne fa un solido punto di riferimento per la squadra azzurra che fornisce di giovani la Nazionale maggiore.

Per il Molise l’opportunità di conoscere un altro campione dello sport – si legge in una nota stampa – dopo i vari Franco Baresi, Andrea Lucchetta, Pasquale Gravina e Andrea Capobianco che, con il Presidente del Coni Giovanni Malagò, quello del CIP, Luca Pancalli, l’olimpionica Sara Simeoni, sono stati i protagonisti delle passate edizioni della Giornata dello Sport organizzata dall’assessorato allo sport della Regione Molise.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 9101 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.