FLASH

Risparmio energetico della pubblica amministrazione, Frattura: “Ecco che cosa prevede il nostro nuovo Piano regionale”

Il governatore Paolo di Laura Frattura

Il governatore Paolo di Laura Frattura

“Piano Energetico Ambientale Regionale del Molise: contenuti, opportunità e ricadute occupazionali”, domani, venerdì 13 ottobre, a Campobasso importante approfondimento sul tema. A organizzare il seminario tecnico, la Regione in qualità di partner italiano del progetto europeo ZeroCO2 – Promotion of near ZeroCO2 emission buildings due to energy use.

Finanziato nell’ambito del programma di cooperazione territoriale Interreg Europe, il progetto ZeroCO2 studia e condivide buone pratiche per costruire edifici a emissioni di anidride carbonica pari a zero, attraverso l’utilizzo di tecnologie e fonti energetiche rinnovabili e sostenibili, in linea con gli obiettivi della Strategia 2020.

“Nel nuovo Piano energetico ambientale regionale abbiamo indicato linee e indirizzi per un utilizzo produttivo delle risorse ambientali e uno sfruttamento consapevole delle fonti energetiche. Domani un appuntamento di notevole importanza per noi: avremo l’occasione di entrare nel merito delle scelte adottate per favorire la diffusione di una vera e solida cultura green tra cittadini e amministratori. La riduzione di emissione di carbonio e la tutela dell’ambiente sono tematiche prioritarie e non più rinviabili”, il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, spiega così la portata dell’evento.

Scopo del seminario è divulgare i contenuti del PEAR, di recente approvazione da parte del Consiglio regionale, data la rilevanza di tale atto di programmazione che, con la definizione di una transizione verso un nuovo modello energetico, consente alla Regione di porre in essere linee di indirizzo verso sostenibilità, fonti pulite e livelli occupazionali sul tema dell’energia, nonché di essere completamente allineata al processo di de-carbonizzazione coerente con i recenti obiettivi della Energy Union, della Roadmap europea al 2030 (Winter Package) e della Strategia energetica nazionale.

Al seminario, oltre alla partecipazione del presidente Frattura, è prevista anche la presenza dell’assessore all’Ambiente, il vicepresidente Vittorino Facciolla, e del presidente del Consiglio regionale, Vincenzo Cotugno.

Il direttore del Servizio programmazione politiche energetiche, Sandra Scarlatelli, illustrerà le linee di  programmazione energetica regionale contenuto nel Piano energetico; il delegato per l’Energia dell’Università La Sapienza di Roma, Livio de Santoli, ne presenterà i contenuti tecnici e scientifici; la Professoressa di Urbanistica dell’Università degli Studi del Molise, Donatella Cialdea, approfondirà il tema degli aspetti energetici nel contesto paesaggistico della Regione Molise; la soprintendente del Molise del Mibact, Teresa Elena Cinquantaquattro, tratterà il tema “Paesaggio, patrimonio culturale e sostenibilità nelle politiche energetiche”.

I lavori avranno inizio alle ore 9 nell’Auditorium della Fondazione Molise Cultura, in via Milano.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 3324 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.