List/Grid Archivio Mensile: maggio 2017

L'assemblea regionale del Partito Democratico

Legge elettorale e primarie all’attenzione del PD: via listino e voto disgiunto, tre le circoscrizioni, sulla scelta del candidato governatore bocciata la mozione di Ruta, ma decisione rinviata

Due gli ordini del giorno votati nel corso dell’assemblea regionale del Partito Democratico. Per la legge elettorale la proposta che arriverà a Palazzo D’Aimmo prevede tre circoscrizioni, il voto uomo-donna e l’abolizione del voto disgiunto e del listino maggioritario. Bocciata la mozione dei quattordici per le primarie per la scelta del candidato governatore, ma toccherà alla segretaria Fanelli trovare un’intesa con le forze della coalizione di centrosinistra.

Foto di gruppo con gli organizzatori, i vincitori, i docenti e i dirigenti scolastici

Il potere della scrittura sensibilizza i giovani sulla violenza in rete. Premiati gli studenti vincitori del concorso ‘Parole che uccidono’

Sono stati Costantino Castiglione della 3^ C del Liceo Scientifico ‘Alberto Romita’, Irina Spina della 1^ D del Liceo ‘Galanti’ e Giulia Quiquero della 1^ D del Liceo Classico ‘Mario Pagano’ a vincere la prima edizione del concorso letterario ‘Parole che uccidono’, promosso dall’assessorato alla Cultura e Pari Opportunità del Comune di Campobasso, ideato e curato dall’Associazione Culturale ‘Campobasso Live – La città in diretta’. Castiglione con ‘Oblio’ si è aggiudicato il premio della sezione Poesie, Spina con ‘Effimero Candore’ quello dedicato alla sezione Racconti. Alla Quiquero è andato il premio della critica con il racconto ‘Come primule’.

Laura Venezia

Laura Venezia, medico, scrittrice e fotografa: “Tre grandi passioni che si conciliano tra di loro”. Ultima fatica letteraria sulla medicina narrativa “in cui si mescolano esperienza medica, testi e immagini”

Laura Venezia è un medico e una scrittrice di Campobasso. “Due attività – ci tiene a precisare appena ci accoglie nel suo studio col camice bianco tra una visita e l’altra – che si conciliano e completano l’un con l’altra”. Prima laurea in filosofia, la seconda in medicina, Laura Venezia si divide tra Campobasso e Roma, tra il continuo studio e aggiornamento, ma sempre col pc a portata di mano e, da qualche tempo, anche con una modernissima fotocamera.

L'allenatore Mario Cordone

Cordone come Totti, l’allenatore lascia la Santeliana dopo diciotto anni. Il tecnico di Pietracatella: “Una scelta condivisa col club per provare nuove esperienze”

Mario Cordone (con tutti i paragoni del caso) come Francesco Totti. Il capitano della Roma lascerà la Roma dopo una vita trascorsa a difendere i colori giallorossi, l’allenatore di Pietracatella, invece, dice addio dopo diciotto anni alla Santeliana, la squadra che lo ha accolto tra le sue fila nel 1999, a 24 anni, come calciatore, prima di diventarne player-manager e, nell’ultima stagione, dopo l’abilitazione Uefa A conseguita a Coverciano, solo come allenatore.

La comitiva della Virtus Bojano

Calcio giovanile, due squadre della Virtus Bojano a Paestum per il ‘Givova Soccer Experience’

Trasferta campana per la Virtus Bojano, che con le squadre Giovanissimi ed Esordienti sta prendendo parte a un torneo a Paestum, il ‘Givova Soccer Experience’.

un momento dell'incontro 2

Epilessie focali farmaco resistenti, al Neuromed gli avanzamenti scientifici e l’importanza di un network per dare risposte al paziente

Al Neuromed la quarta edizione del Workshop sulle Epilessie Focali Farmaco Resistenti. L’incontro, tenutosi nella sala conferenze del Parco Tecnologico di Pozzilli, è stato organizzato dal Centro per la Chirurgia dell’Epilessia del Neuromed con la responsabilità scientifica del dottor Giancarlo Di Gennaro. Un appuntamento periodico per l’Istituto di Pozzilli allo scopo di approcciare questo tipo di epilessie in un’ottica multidisciplinare in modo da valutarne tutti gli aspetti clinici, radiologici, fisiologici, neuropsicologici.

arbore_piazza_pepe

Britti ‘sfrattato’ da Piazza Pepe: in Comune si studia una nuova soluzione senza sacrificare né il concertone né la fiera

Sono giorni frenetici in Comune a Campobasso. Manca solo l’ufficialità, ma ormai è pressoché certo che il concerto di Alex Britti, che chiuderà il Corpus Domini, per motivi di sicurezza, non si terrà in Piazza Pepe, a ridosso della Prefettura, come avviene di consueto. In Comune si sta studiando una soluzione, tale da non sacrificare né il concertone né la fiera.

street food

Il festival del cibo di strada ritorna il città: tutto pronto per la tre giorni all’insegna della gastronomia dei territori, della musica e del divertimento

Torna a Campobasso l’evento in cui ogni cibo racconta il luogo in cui è nato. Dopo il successo dello scorso anno della manifestazione promossa dall’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Campobasso è già tutto pronto per la nuova edizione dello Street Food in programma dal 31 maggio al 2 giugno all’ex Stadio Romagnoli.

Bibliotec-Albino

Biblioteca Albino, da domani nelle mani del Ministero. Passaggio necessario per rilanciare un presidio culturale centrale

Avverrà domani, venerdì 26 maggio 2017, la firma che garantisce la consegna “in uso governativo” della Biblioteca Albino di Campobasso, che passa dalla proprietà della Provincia a quella del Demanio dello Stato, in favore del MiBact.

I consiglieri regionali Parpiglia e Di Pietro

Danno erariale da quarantamila euro, in Appello condanna confermata per gli ex IdV, Di Pietro, Parpiglia e Tedeschi

I consiglieri regionali Cristiano Di Pietro e Carmelo Parpiglia e l’ex Cosmo Tedeschi dovranno restituire alla Regione Molise 40mila euro. Confermata in Appello, a Roma, la condanna in primo grado per danno erariale, per l’utilizzo non secondo le finalità dei gruppi consiliari dei fondi dedicati per le attività istituzionali di Palazzo D’Aimmo, relativamente all’anno 2012.

Alex Britti

Corpus Domini, Alex Britti chiude i festeggiamenti. Sfuma Venditti, per il chitarrista cachet dimezzato rispetto al cantante di origini molisane

Sarà Alex Britti a chiudere i festeggiamenti del Corpus Domini la sera di domenica 18 giugno 2017. Saltato Antonello Venditti, che aveva già cantato nel capoluogo molisano nel 2006, per una questione economica (considerata eccessiva la richiesta di 70mila euro), la scelta è ricaduta sul chitarrista e cantautore romano, che raggiunse la notorietà nel 1998 con la canzone ‘Solo una volta (o tutta la vita)’.

Il Consiglio comunale del 5 gennaio 2017

A Palazzo San Giorgio approvato il rendiconto 2016. Soddisfatti Battista, Sabusco e Montanaro, critico Pilone

Il Consiglio comunale di Campobasso ha approvato questa mattina, mercoledì 24 maggio 2017, il rendiconto 2016. Diciotto i voti favorevoli, nove i contrari. Piena soddisfazione esprimono il sindaco Antonio Battista e la sua squadra di governo, critico Pilone.

locandina premiazione Parole che uccidono

‘Parole che uccidono’, a Palazzo San Giorgio la premiazione del concorso letterario e un dibattito sulla violenza ‘in rete’

La premiazione del concorso ‘Parole che uccidono’, promosso dall’assessorato alla Cultura e Pari Opportunità del Comune di Campobasso, ideato e curato dall’Associazione Culturale ‘Campobasso Live – La città in diretta’, si svolgerà sabato 27 maggio 2017, alle ore 10,30 nella Sala consiliare del Comune di Campobasso.

QUESTURA CB

Furti a raffica in uffici, palestre, cooperative e cliniche della città: denunciati tre giovani

Una coppia di fidanzati e un terzo ragazzo, tutti di Campobasso: sono loro i responsabili di una serie di furti avvenuti in città tra il 2 e il 10 maggio scorso all’Università del Molise, al Cus universitario, in una cooperativa sociale che eroga servizi sanitari e una clinica privata. I tre sono stati acciuffati e denunciati dalla Polizia del capoluogo.

18581880_1919250818333369_2799481843194118190_n

“Lacerante vivere sotto scorta”: la giornalista Federica Angeli si racconta agli studenti della D’Ovidio. “Non rimpiango nulla, ho scelto la legalità”

Federica Angeli a Campobasso ha entusiasmato gli alunni della Francesco D’Ovidio nella sala della Costituzione della Provincia con il racconto della sua storia: vive sotto scorta permanente dal 17 luglio 2013 a causa delle minacce di morte subite due mesi prima, a Ostia, mentre raccoglieva informazioni per il suo giornale.

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.