FLASH

List/Grid Archivio Mensile: febbraio 2015

Campobasso festeggia

Serie D, l’assalto del Campobasso alla seconda posizione parte da Chieti. Termoli in casa della vicecapolista Fano, Agnonese con la Civitanovese

Il Campobasso, vincendo a Pesaro e contro la Recanatese, ha agguantato la terza posizione: inizia domani, domenica 1° marzo 2015, l’assalto alla seconda piazza, distante quattro lunghezze e occupata dal Fano dei molisani Sivilla e Borrelli, che domani riceve il Termoli. L’Agnonese sarà impegnata al ‘Civitelle’ con la Civitanovese.

I quattro malviventi arrestati dopo il furto in un'abitazione di Monacilioni

Monacilioni, quattro malviventi arrestati dopo un furto in un’abitazione di un’anziana. La loro fuga interrotta dai Carabinieri di Toro

Avevano appena messo a segno un furto in un’abitazione di Monacilioni e si stavano dando alla fuga, interrotta dai Carabinieri di Toro: così sono state arrestate quattro persone, un uomo e tre donne, provenienti dall’hinterland romano, e con numerosi precedenti penali.

Il terminal degli autobus di Campobasso

Campobasso, terminal degli autobus: interviene il consigliere comunale Bucci. “Situazione di disagio, ma stiamo lavorando a un bando di gestione”

Il degrado cui versa il terminal degli autobus di Campobasso è oggetto di attenzione nelle ultime settimane. A intervenire sulla questione è il consigliere comunale, delegato alla mobilità, Lello Bucci. “Esprimiamo condivisione per la situazione – afferma il legale campobassano – ma non per questo siamo fermi sulla questione. Insieme con il sindaco Antonio Battista, infatti, stiamo lavorando alla predisposizione di un bando per l’affidamento della struttura”.

bidelli

Isernia, orrore tra i banchi: arrestato bidello accusato di violenza sessuale su minori

E’ finito in manette il bidello di una scuola media di Isernia, accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di alcuni alunni dell’Istituto. L’uomo, un 64enne originario del napoletano, nell’anno scolastico in corso, avrebbe ripetutamente abusato di alcuni ragazzini tra gli 11 e i 13 anni.

Il coach Marco Sanginario

Calcio a 5 serie B, la Win Adw Campobasso si salva e pensa già alla prossima stagione. L’attuale torneo prosegue con il sentito derby di Venafro

Campionato da incorniciare per la Win Adw Campobasso che, con un modesto budget economico e con una politica di soli calciatori molisani con 26 punti già conquistati nel campionato di calcio a 5 di serie B, ha messo in ghiaccio la permanenza in cadetteria, mai in discussione durante tutta la stagione. La società, intanto, sta iniziando a programmare la prossima stagione; mentre, domani, sabato 28 febbraio 2015, è in programma il derby di Venafro.

greenact-legambiente-5

Marzo sarà il mese delle iniziative ‘Green Act’. Il Molise quanto è moderno, competitivo, giusto e pulito?

La domanda sorge spontanea: “Quanto è politicamente ‘green’ il Molise?”. Rispondiamo con i fatti: non esiste un registro dei tumori, non c’è una politica di bonifiche delle aree interessate dall’ecomafia, oltre all’eolico anche la cementificazione è selvaggia, il modello delle ‘slow city’ è un’utopia, il rischio dissesto idrogeologico è altissimo e non ci sono politiche di prevenzione, s’investe poco nel turismo e nella natura e per il trasporto ferroviario, la tratta Campobasso-Isernia-Roma si è guadagnata il podio come collegamento peggiore d’Italia. Quanto è ‘politically green’ il Molise?

comune cb

‘Young Artist Biennale’ : il Comune di Campobasso chiama a raccolta i giovani artisti del capoluogo

Presentato dall’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili di Campobasso,Emma De Capoa, il bando indirizzato ai giovani artisti locali di età inferiore ai 35 anni che lavorano, studiano o vivono nel capoluogo di regione. Un’iniziativa che si collega direttamente allo ‘Young Artist Biennale’ che quest’anno si svolgerà a Milano in occasione dell’Expo 2015.

cardarelli

Sanità, il comitato Pro Cardarelli fa il punto sulla difficile situazione e annuncia una stagione calda per la politica regionale

Si è tenuto nel nosocomio del capoluogo l’incontro sulla difficile situazione della sanità molisana. L’assemblea, organizzata dal ‘comitato Pro Cardarelli’, ha visto la presenza di molti operatori sanitari, ma anche di esponenti politici. Il comitato, che da tempo è in prima linea per la difesa del sistema sanitario pubblico, lancia ancora una volta un campanello di allarme e, allo stesso tempo, promette immediate iniziative di lotta nei confronti di una politica regionale poco attenta alle proposte che arrivano da chi opera nel comparto.

elio_germano

L’attore molisano, Elio Germano, lancia l’appello per scendere in piazza contro la Lega. A Roma, intanto, è allarme sicurezza

È previsto per le ore 15 di sabato 28 febbraio in piazza del Popolo a Roma il comizio di Matteo Salvini per l’iniziativa ‘Renzi a casa’. A schierarsi con Salvini, oltre alla destra romana, ai vertici di Fratelli d’Italia e Casapound, anche la francese Marine Le Pen. Nella stessa giornata, però, nella Capitale è prevista anche una contromanifestazione promossa dai centri sociali, movimenti e associazioni sponsorizzata con lo slogan ‘Mai con Salvini’. Un cartello anti-razzista nato apposta per il prossimo 28 febbraio e già ampiamente sponsorizzato sui numerosi social network attraverso hashtag, al quale ha aderito anche l’attore molisano, originario di Duronia, Elio Germano.

Campobasso dall'alto

Campobasso, alloggi popolari: scoperti cittadini con doppia casa. Non avevano comunicato il miglioramento dello status economico

La Polizia Municipale e la struttura alle Politiche Sociali hanno portato avanti nelle ultime settimane un’attività di verifica e indagine, volte all’accertamento della veridicità dei dati trasmessi da coloro che risiedono negli alloggi di edilizia popolare. Dagli accertamenti effettuati sono emerse alcune situazioni di cittadini che, pur modificato in meglio lo status economico, hanno continuato a occupare gli alloggi destinati ai meno abbienti.

foto

‘Davide contro Golia’: sentenza storica in Molise. Due giovani avvocati fanno tremare il Ministero dell’Economia e della Finanza

Giurano che, dopo la loro vittoria, ci saranno altri casi simili in tutt’Italia. I due ‘paladini della giustizia’ sono i giovani avvocati Luca Di Tommaso e Veronica Ricci: sono loro ad aver impugnato un’ingiunzione di pagamento del MeF con la quale si chiedeva ad un contribuente molisano di saldare un conto insufficiente. Ingiusta e incostituzionale la modalità di questa integrazione da capogiro, secondo i due avvocati. Alla fine il contribuente molisano ha vinto la sua lotta, primo caso del genere in Italia.

Basco.

Camorra, nuovo colpo al clan ‘Zagaria’: è stato arrestato a Venafro l’affiliato Omar Oreste Basco

Un’altra pedina della rete camorrista crolla grazie ai carabinieri di Isernia: è stato arrestato nei pressi della stazione di Venafro, dove viveva, l’affiliato al clan dei Casalesi, Omar Oreste Basco. Il camorrista appartenente alla fazione degli ‘Zagaria’, nota per avere le mani in pasta negli affari pubblici e nel traffico dei rifiuti, si trova ora presso il carcere di Isernia, dovendo già scontare la condanna di due anni e mezzo con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso.

L'allenatore Vincenzo Cosco e il dottor Gaetano Lanzetta

L’allenatore Vincenzo Cosco torna a parlare: “Ho sofferto per alcune complicanze, ma ho ripreso a lottare”. L’oncologo Gaetano Lanzetta: “Sta combattendo da vero sportivo. Un plauso a lui per aver reso pubblica la sua storia”

L’allenatore molisano Vincenzo Cosco, che alla Vigilia di Natale 2014 ha dovuto interrompere la sua attività agonistica alla guida dei sardi della Torres (serie C), torna a parlare dopo un mese e mezzo di silenzio e di cure, anche abbastanza invasive. “Dopo alcune complicanze – le parole di Cosco – ho ripreso a lottare”. L’oncologo Gaetano Lanzetta: “Sta combattendo, nonostante la difficile situazione, con tutte le sue forze. Un plauso a chi come lui decide di rendere pubblica la malattia: aiuta a far comprendere l’importante della prevenzione”.

Angelo Di Stefano, coordinatore regionale dell'Italia dei Valori

Sanità, Di Stefano pronto al ricorso alla Corte Costituzionale. “Il Consiglio regionale si riappropri della programmazione sanitaria o si dimetta”

Il primario di Ortopedia al San Timoteo di Termoli ed ex consigliere regionale, Angelo Di Stefano, invoca i rappresentanti del Consiglio regionale di riappropriarsi della sanità e annuncia i ricorso alla Corte Costituzionale per chiedere di cancellare la normativa che di fatto annulla la possibilità dei molisani di curarsi nelle strutture pubbliche, così come una class action alla Corte dei Conti.

Grande-Guerra

Storie di giovani/ Ritrova le lettere che il suo prozio scrisse durante la Grande Guerra: ne nasce uno spettacolo teatrale. Anna Falcone racconta la storia del contadino-soldato dai sentimenti puri, protagonista de ‘Il cappello di Ferro’, in scena al Savoia

Un plico di lettere dal fronte ritrovato per caso. Missive che parlano di un contadino molisano di soli 21 anni partito per la Prima Guerra Mondiale. Una storia avvincente quella de ‘Il cappello di ferro’, in scena al Teatro Savoia di Campobasso, capace di narrare la semplicità dei sentimenti di un giovane meridionale al cospetto dell’assurdità della guerra. Ce ne parla Anna Falcone, pronipote dell’autore degli scritti, che per caso un giorno si ritrova in mano un plico di 150 lettere e, dopo averle lette una ad una decide di ricostruire la vita del suo consanguineo, che in guerra morì giovanissimo.

© 4833 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.