List/Grid Archivio Mensile: ottobre 2014

consiglio regionale

Giornata della Memoria, in Consiglio regionale il ricordo ‘di chi non è diventato grande in mezzo a noi’

È stata celebrata in Consiglio regionale la ‘Giornata della Memoria’: una seduta di poco meno di un’ora, per commemorare, dopo dodici anni, le vittime di San Giuliano di Puglia, 27 bambini e una maestra, morti sotto le macerie della scuola, crollata a causa del terremoto alle 11,32 del 31 ottobre 2002. Sono intervenuti Vincenzo Niro, Salvatore Micone, Nico Ioffredi e il Presidente della Giunta regionale, Paolo di Laura Frattura.

Disegno S.E. La Serra S. Miniato (PI)

San Giuliano di Puglia 12 anni dopo. Il commovente racconto di mamma Elena: “Mia figlia Giovanna sognava di fare la giornalista”

“Ciao mamma ci vediamo dopo” cosi la piccola Giovanna salutò sua mamma Elena prima di entrare nella scuola ‘Jovine’ di San Giuliano di Puglia, dove è morta a soli 10 anni per il crollo dell’edificio, insieme ad altri 26 angeli e alla loro maestra. Alle 11.32, dodici anni dopo quel maledetto 31 ottobre 2002, 30 rintocchi ricordano la più dolorosa tragedia del Molise.

truffa-anziani1

“Suo figlio ha fatto un incidente, ma non aveva la patente. Siamo Carabinieri, ci dia dei soldi e risolviamo tutto”. Truffata un’anziana del capoluogo

Le telefonano a casa e, fingendosi Carabinieri, l’avvertono che il figlio è rimasto coinvolto in un sinistro stradale, mentre era sprovvisto di patente di guida. Ma in realtà è solo un modo per spillarle denaro contante e portarle via monili d’oro. La vittima della truffa è una 79enne del capoluogo dalla quale il malvivente si è fatto consegnare 350 euro e alcuni gioielli.

20141030_175404

Immigrazione, anche in Molise una società multietnica. L’Unar presenta il Dossier 2014

Illustrati a Palazzo Magno i dati del Dossier Statistico Immigrazione 2014 dell’Unione Nazionale Antidiscriminazioni Razziali. Il documento, come ogni anno, riporta fedelmente i numeri più aggiornati sui flussi migratori in Europa e in Italia. Cifre che mettono in evidenza come in Italia, ma anche in Molise, esiste una reale società multietnica.

foto bomba 7

Ordigno esploso in via De Attellis, la città si interroga su un episodio che ricorda i metodi estorsivi della malavita

Quello accaduto nel “cuore del centro cittadino di Campobasso, è un atto grave che richiama metodi estorsivi di stampo malavitoso e che proprio per questo condanniamo con fermezza”. A pronunciare queste parole è il presidente della Giunta regionale del Molise, Frattura, dopo la brutta sorpresa con la quale questa mattina, si è trovato a fare i conti il titolare della parrucchieria di via De Attellis. Un pensiero quello espresso dal governatore che dà voce a i tanti interrogativi che si stanno ponendo in queste ore i cittadini del capoluogo.

L'allenatore campobassano Massimo Barometro con il bomber del Genoa, Mauricio Pinilla, dopo Genoa-Juventus 1-0

L’emozione dell’allenatore campobassano Massimo Barometro: il nipote debutta in serie A contro la Juventus e lui ‘vola’ dal capoluogo molisano a Genova

Una telefonata e la partenza per Genova: l’ex numero dieci del Campobasso, oggi allenatore, Massimo Barometro, non poteva mancare a un’occasione così importante. Era nell’aria che il nipote Rolando Mandragora, classe 1997, potesse esordire in serie A contro la Juventus: così ieri mattina, mercoledì 29 ottobre 2014, a pochissime ore dall’atteso incontro del ‘Ferraris’, l’ex allenatore del Riccia, messi da parte gli impegni di lavoro, ha raggiunto il capoluogo ligure. E, a fine partita, la foto ricordo con il bomber cileno Mauricio Pinilla.

foto bomba 4

Un ordigno rompe la quiete del centro di Campobasso: sventrata la saracinesca di un parrucchiere in via De Attellis (guarda foto e video)

Un’esplosione ha svegliato e spaventato i residenti di via De Attellis, una delle traverse di via Roma, a pochi metri da Corso Vittorio Emanuele, a Campobasso, poco dopo l’una della notte tra mercoledì 29 e giovedì 30 ottobre 2014: presa di mira la vetrina di un parrucchiere. La saracinesca è stata sventrata, i vetri sono andati in frantumo. Indagano i Carabinieri del capoluogo molisano.

timthumb

Ittierre, in manette il neo-patron Antonio Rosati: nei guai con altre sette persone per una maxi frode fiscale

L’accusa è di frode fiscale per ben 250 milioni di euro. Una vera e propria associazione a delinquere che coinvolgerebbe otto imprenditori. Tra questi spicca il nome di Antonio Rosati, neo patron dell’Ittierre di Pettoranello, anche lui arrestato a seguito dell’operazione ‘Ro.Mo.Lo’.

Il medico Antonio Sparano, responsabile del Centro per la diagnosi e la cura dell’ictus cerebrale

Giornata Mondiale contro l’Ictus cerebrale, i consigli del dottore Antonio Sparano (Neuromed), per la prevenzione e la cura della prima causa di morte al mondo

La Giornata Mondiale contro l’Ictus cerebrale, che ricorre oggi, mercoledì 29 ottobre 2014, propone di essere un momento per sensibilizzare la popolazione a un fenomeno diffuso. L’Istituto di Ricerca Neuromed di Pozzilli ha rimarcato pochi, ma essenziali, punti, su una patologia che è considerata come la prima causa di invalidità tra le malattie cardiovascolari.

forciniti

Truffa e falso ai danni dell’Inps: 25 persone beneficiavano impropriamente dei permessi per l’assistenza ai disabili

Un’operazione dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione, guidati dal capitano Antonio Forciniti, ha portato all’iscrizione del registro degli indagati di 25 persone, accusate di truffa aggravata e falso ai danni dell’Inps. Beneficiavano, senza averne diritto, dei permessi retribuiti dal lavoro per l’assistenza ai parenti malati o disabili, già ricoverati presso strutture socio-assistenziali.

giornalisti molise

Torneo ‘Alberto D’Aguanno’, i giornalisti molisani si arrendono ai colleghi abruzzesi. All’Accademia del Calcio ‘De Cecco’, a prevalere è il divertimento

Una indimenticabile giornata di sport è stata vissuta da una rappresentativa di giornalisti molisani, che hanno sfidato i colleghi abruzzesi nei quarti di finale del torneo ‘Alberto D’Aguanno’. La gara è andata in scena al centro sportivo ‘Poggio degli Ulivi’ di Città Sant’Angelo, conosciuto anche come Accademia del Calcio ‘Adolfo De Cecco’. A prevalere sono stati gli abruzzesi, ma il divertimento non è mancato per i cronisti molisani.

colaci - moica

Difendere il lavoro invisibile: presentato a Palazzo Magno il Movimento Italiano Casalinghe

Presentato nella Sala Giunta della Provincia di Campobasso, il Movimento Italiano Casalinghe – Mo.I.Ca. La referente locale del Movimento, l’assessore provinciale alle Pari Opportunità, Rita Colaci, ha illustrato l’importanza dell’iniziativa che si colloca nell’ambito dei Forum delle associazioni familiari con l’obiettivo di garantire la condizione delle donne che vivono e lavorano per la loro famiglia.

forestale1

Smaltimento illecito di rifiuti nel sottosuolo e nel fiume Volturno: in manette l’ex patron di ‘Foreste Molisane’. Accusato di minacce agli operai e di rivendere il latte scaduto

Il 75enne imprenditore Giuseppe Gravante, ex patron di ‘Latte Matese’ e proprietario di ‘Foreste Molisane’, è stato posto ai domiciliari e dovrà rispondere di alcuni reati, tra cui estorsione e smaltimento illecito di rifiuti nel sottosuolo del Matese e nel fiume Volturno.

Forze dell'Ordine e Scientifica hanno chiuso la zona per effettuare i rilievi e poter identificare i malviventi

Rapina alla Bnl, si cercano i malviventi. Intanto, a sparare sarebbe stato soltanto il vigilantes

Sono ancora in corso le ricerche per trovare i due malviventi che ieri mattina, lunedì 27 ottobre 2014, hanno rapinato 150mila euro al portavalori davanti alla filiale della Bnl di via XXIV Maggio. Nella caserma ‘Testa’ di via Mazzini, i Carabinieri hanno ascoltato i testimoni della rapina, secondo i quali i due malviventi avevano un accento campano.

zucca mostra

Al via la ‘Mostra della Zucca’. Delfine, docente dell’Unimol: “Si rischia l’estinzione a causa di un’agricoltura poco attenta”

È stata inaugurata la ‘Mostra della Zucca molisana’, presso la sede dell’Associazione ‘Colle dell’Orso’, aperta da oggi, martedì 28, a venerdì 31 ottobre 2014, quando ci sarà una degustazione di piatti tipici a base di zucca. Sarà possibile visitarla dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.