FLASH

List/Grid Sport Subscribe RSS feed of category Sport

Il presidente della FIB, Marco Giunio De Sanctis, e il presidente regionale Angelo Spina

Sei classi della ‘Colozza’ partecipano al progetto ‘FIB Junior: tutti in gioco’. Il Centro Tecnico Federale del Bocciodromo Comunale di Campobasso apre le porte ai giovani

C’è una importante novità nel mondo delle bocce molisane. La Federbocce Molise ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’Istituto Comprensivo ‘Colozza’, attraverso il quale sarà realizzato per l’anno scolastico 2017/2018 il progetto ‘FIB Junior: tutti in gioco’, una proposta educativa e motoria per una cultura sportiva.

Il diggì Buono, il co-presidente Leone, patron De Lucia, mister Masecchia e il ds Minadeo

Lupi, la coppia De Lucia-Leone riparte: “Primo posto o ripescaggio, vogliamo la serie C”. Il patron: “Ho saldato mezzo milione di euro di debiti altrui, voglio anche il restante 40% delle quote”

Un entusiasmo che non si vedeva dalle parti di contrada Selva Piana da diverso tempo. “Quando muore qualcuno si piange 48 ore – ha esordito il co-presidente Danilo Leone, riferendosi alle dimissioni della coppia Turi-Pavarese – La vita, poi, va avanti, continua. Patron Marco De Lucia oggi è qui con noi, più forte di prima. È un Lupo inferocito, che vuole andare avanti in questa avventura”.

La Laborvetro Volley Campobasso

Pallavolo serie C, la Laborvetro Campobasso cede all’Alba Adriatica e già pensa al Montorio

Al PalaSport di via Degli Oleandri di Alba Adriatica, la Laborvetro Campobasso ha portato a casa una sconfitta di 3 a 1 contro il locale sestetto abruzzese. A influire sulla squadra del capoluogo molisano sono state soprattutto le assenze dei titolari. Intanto, la Laborvetro è già impegnata negli allenamenti infrasettimanali per dare il massimo in campo, durante il fine settimana in arrivo. Sabato 11 novembre, alle 17.30 il PalaFerentinum di Ferrazzano ospiterà il Montorio Volley, prima in classifica.

L'Asd Avis Campobasso

Bocce, a Campobasso nasce una nuova società: l’ASD Avis. Il presidente è Pino Iacovino: “Entusiasmo contagioso”. Per Eugenio Astore “lodevole iniziativa sposata senza indugi”

Una nuova società bocciofila è stata fondata nel capoluogo di regione e, immediatamente, affiliata alla Federazione Italiana Bocce: l’ASD Bocciofila Avis. La sede al Bocciodromo Comunale. Un progetto nato agli inizi di settembre, che ha visto in Pino Iacovino, eletto anche come primo presidente, il deus ex machina di un team che ha riavvicinato al mondo delle bocce già ventiquattro atleti.

Il presidente della Federbocce Molise, Angelo Spina, e il numero uno della Frosolonese, Pasquale Mangione

Bocce, la Frosolonese rinnova gli organi societari e festeggia i risultati della stagione 2016/2017. Alla presidenza riconfermato Pasquale Mangione

Una serata per rinnovare gli organi sociali e per festeggiare i risultati raggiunti nella stagione sportiva 2016/2017. Gli atleti e i soci della Bocciofila Frosolonese hanno trascorso una serata, che ha visto quattro momenti: l’immancabile partita di bocce, l’assemblea annuale dei soci, le premiazioni degli atleti che si sono distinti nel corso dell’ultima stagione sportiva, per concludere con una cena alla quale hanno preso parte una cinquantina di associati. Riconfermato alla presidenza Pasquale Mangione.

L'allenatore Giovanni Masecchia

Lupi, il direttore sportivo Michele Orabona potrebbe sostituire Pavarese. Al posto di Foglia Manzillo si fa il nome di Giovanni Masecchia

L’ex ds dell’Aversa Normanna, Michele Orabona, potrebbe essere l’uomo di mercato chiamato a rinforzare il Campobasso nel mercato di dicembre. Al posto dell’allenatore Foglia Manzillo potrebbe arrivare l’ex Gragnano, Giovanni Masecchia. Il Campobasso è pronto a ripartire dopo il terremoto seguito alle dimissioni di Turi e Pavarese.

Il dirigente rossoblù Leone

“Morto un Papa se ne fa un altro”, il Campobasso volta pagina dopo gli addii di Turi e Pavarese. Ai titoli di coda anche Foglia Manzillo, torna Minadeo. Azzerate tutte le impopolari decisioni dell’ex diggì

Ad agosto, alla prima uscita ufficiale del presidente Marco De Lucia, erano state rose e viole. Baci, abbracci, complimenti. A distanza di appena tre mesi, ecco la prima rivoluzione in seno al Campobasso, con tanto di lanci d’accuse, come quelli esternati (senza mai citare i destinatari) dal direttore sportivo Luigi Pavarese nel post-partita di San Marino.

Il presidente dei lupi, Marco De Lucia, tra il diggì Alberico Turi e l'ex numero uno Giulio Perrucci

Terremoto Campobasso: si dimettono Turi e Pavarese. De Lucia ringrazia e va avanti

Colpo di scena a Campobasso: dopo la vittoria a San Marino, arrivano le dimissioni del direttore sportivo Luigi Pavarese e del direttore generale Alberico Turi. Ad annunciarlo l’ex operatore di mercato del Modena, nel corso della conferenza stampa post partita.

San Marino e Campobasso in campo, sullo sfondo i tifosi rossoblù

Il Lupo esce dal tunnel: D’Agostino e Ingretolli rispondono a Ceccarelli. Il Campobasso espugna San Marino. Per l’Agnonese ko in zona ‘Cesarini’

Il Campobasso torna alla vittoria dopo quattro turni di digiuno. I lupi vincono in rimonta, grazie ai gol di D’Agostino e Ingretolli, i quali rispondono all’iniziale vantaggio dei Titani con Ceccarelli. Sconfitta con l’amaro in bocca per l’Agnonese, che cede alla Vastese a tempo scaduto.

chaminade

Calcio a 5 serie B, la Chaminade Campobasso annichilisce il Tombesi Ortona

Una grande Chaminade Campobasso firma l’impresa di giornata. Al PalaSelvaPiana batte la capolista Tombesi Ortona, che era arrivata nel capoluogo molisano a punteggio pieno. Un risultato decisamente significativo per i rossoblù di Pizzuto, che, la settimana prossima saranno chiamati ad affrontare tre incontri in pochi giorni: l’11 novembre sul campo del Futsal Capurso, martedì 14 contro il Real Dem per la Coppa Divisione e sabato 18 contro il Canosa al ‘PalaSelvaPiana’.

La Curva Nord

Il Campobasso è obbligato a vincere al ‘San Marino Stadium’ contro i Titani. Foglia Manzillo potrebbe cambiare ancora l’undici titolare

Invertire il trend che vede i lupi in astinenza dalla vittoria da quattro turni, con un filotto di tre pareggi e la sconfitta di Recanati, per riprendere la corsa verso la vetta della classifica. Il Campobasso di Foglia Manzillo al ‘San Marino Stadium’ di Serravalle ha un solo risultato a disposizione: la vittoria. Un altro passo falso non è ammissibile.

Un'azione al PalaSelvaPiana

Calcio a 5 serie B, la Chaminade Campobasso, dopo il successo di Cassano, prova a ripetersi con la capolista Tombesi

Quattro partite disputate, altrettante vinte, venti gol realizzati, dieci subiti. È il ruolino di marcia del Tombesi Ortona, che arriva al ‘PalaSelvaPiana’ per provare a continuare a viaggiare a punteggio pieno. Di fronte, però ci sarà la Chaminade Campobasso, galvanizzata dal successo di Cassano, che ha in mente un solo obiettivo: conquistare la prima vittoria davanti al pubblico amico.

Il neo-acquisto della Chaminade Campobasso, Gianni Iacovino

Calcio a 5 serie B, non si ferma il mercato della Chaminade Campobasso: arriva anche Gianni Iacovino

Non si arrestano le ambizioni della Chaminade Campobasso, che, dopo il prezioso e prestigioso successo sul campo dell’Atletico Cassano, ha tesserato il laterale Gianni Iacovino. “Arrivo a Campobasso, città in cui ho già giocato un anno, con grande motivazione – ha affermato Gianni Iacovino – Ritorno a giocare nella mia regione e lo faccio con grande entusiasmo”.

Il saluto iniziale di Campobasso - L'Aquila

Deludente pari a reti inviolate tra Campobasso e L’Aquila: il team di Foglia Manzillo non vince da quattro turni. Agnonese, prezioso successo col San Marino

Pareggio a reti inviolate tra il Campobasso e L’Aquila al termine di una partita non entusiasmante. I lupi, usciti dal campo tra i fischi del pubblico di fede rossoblù, vedono la vetta allontanarsi, ora distante sei lunghezze. Preziosa vittoria per l’Agnonese, che col minimo scarto supera il San Marino.

Il Campobasso festeggia il successo

Il Campobasso alla prova del nove: contro L’Aquila non si può fallire. La vittoria manca da tre turni, l’intera posta in palio per evitare la crisi

Il Campobasso, dopo la sconfitta di Recanati, la prima stagionale in campionato, ritorna in campo per il turno infrasettimanale del girone F di serie D. I rossoblù ricevono L’Aquila, formazione che sta attraversando un periodo economico poco florido. Nonostante ciò, i rossoblù abruzzesi si trovano appena tre lunghezze sotto i lupi di Foglia Manzillo, che inseguono la vetta lontana quattro punti.

© 9407 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.