FLASH

List/Grid Politica Subscribe RSS feed of category Politica

molise-acque2

Molise Acque, pronto il bando per cinquanta assunzioni. Frattura: “Opportunità per Azienda e nuove occupazioni”

Molise Acque, pronto il bando pubblico per l’assunzione a tempo determinato di 50 dipendenti part-time: andranno a rinforzare l’organico dell’Azienda speciale. L’incarico durerà 36 mesi. “Come governo regionale abbiamo tenuto fede a un impegno preso in Prefettura”, ha sottolineato il governatore Frattura.

ruta_ulivo_2.0

Il candidato presidente dell’Ulivo 2.0 lo porta la Befana. Ruta: “Saremo in 1500 a sceglierlo”

Per l’Ulivo 2.0 il 7 gennaio 2018 sarà la volta dell’assemblea alla quale parteciperanno almeno 1500 persone. In quell’occasione non solo saranno approvate le priorità programmatiche ma sarà indicato ed eletto il candidato presidente. Il 7 gennaio i singoli candidati avranno, infatti, la possibilità di accreditare altre 10 persone ma, in quell’occasione, “ci apriremo – ha spiegato Ruta – anche ai semplici sostenitori”.

enzo_di_giacomo_giudice

Regionali 2018, cinque movimenti civici lanciano l’appello al giudice Di Giacomo: “Sia lui il nostro candidato presidente”

Pur non facendolo, il nome era emerso implicitamente nell’incontro durante il quale i movimenti civici si erano riuniti in confederazione. Tutti gli aggettivi utilizzati in fondo riportavano a quel nome che ormai da mesi circola nei corridoi della politica molisana. Ora apertamente arriva l’appello di Creare Futuro, Coscienza Civica, Libera Termoli, MoliseNostro e Partecipazione Democratica, che si rivolgono al Presidente del Tribunale di Isernia, Vincenzo Di Giacomo. L’invito è quello di accettare la candidatura alla carica di Presidente della Regione Molise.

La riunione a Palazzo Vitale

Sanità, arriva il via libera dalla Regione Molise per le stabilizzazioni dei precari

Via libera alle stabilizzazioni nella sanità molisana e alle proroghe dei contratti per i precari. Gli accordi sono stati siglati al termine di due giorni di incontri a Palazzo Vitale tra il presidente della Regione e commissario ad acta, Paolo di Laura Frattura, il direttore generale della Salute, Lolita Gallo, il direttore generale dell’Asrem, Gennaro Sosto, e le organizzazioni sindacali di categoria.

Il consigliere comunale Antonio Di Renzo

Palazzo San Giorgio, approvato il regolamento del referendum di partecipazione popolare. Di Renzo: “Uno strumento a disposizione dei cittadini per orientare le decisioni dell’assise comunale”

L’assise di Palazzo San Giorgio ha approvato il regolamento per il referendum di partecipazione popolare, che era stato già discusso e formulato dalla Commissione Statuto, presieduta dal consigliere comunale Antonio Di Renzo.

Frattura a Roma durante l'incontro col ministro De Vincenti

Patto per il Molise, Frattura e il ministro De Vincenti tracciano un primo bilancio. Il governatore: “Tra le regioni più veloci a utilizzare le risorse”

Il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, ha incontrato oggi, lunedì 4 dicembre 2017, a Roma il ministro per la Coesione territoriale, Claudio De Vincenti, per la periodica verifica dello stato di attuazione del Patto per il Molise.

Il governatore Frattura e l'assessore Veneziale

Start up innovative e riqualificazione dei lavoratori, stanziate risorse aggiuntive. Un milione e mezzo in più per rilanciare l’occupazione in Molise

Un milione di euro per il sostegno alla creazione e al consolidamento di start up innovative ad alta applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca e 500 mila euro per la riqualificazione e la ricollocazione professionali dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi collegate a piani di riconversione e ristrutturazione aziendali: a tanto ammonta il nuovo incremento delle dotazioni finanziarie per la riapertura di due bandi della Regione Molise.

molise-acque2

Danno erariale, l’ex direttore generale di ‘Molise Acque’, Matteo Pasquale, dovrà risarcire l’azienda di oltre un milione di euro. Pillarella dà il via all’esecuzione della sentenza

L’ex direttore generale dell’azienda speciale ‘Molise Acque’, Matteo Pasquale, in pensione da oltre un lustro, è stato condannato anche in appello a un risarcimento milionario dalla Sezione Seconda Giurisdizionale Centrale della Corte dei Conti, che ha confermato la sentenza di primo grado della Sezione Giurisdizionale per la Regione Molise del tribunale contabile, la numero 161 del 2013.

(da destra) Romano, Tedeschi, D'Ambrosio, Presutti, Barone

Regionali 2018, sei movimenti si riuniscono nella Confederazione civica. Ecco le caratteristiche di un candidato ancora senza nome

Sei movimenti civici del Molise si uniscono in confederazione in vista delle prossime regionali. Il documento è stato siglato a Campobasso dai rappresentanti di Creare Futuro, Uniti per la Costituzione, Alleanza civica Molise, Coscienza Civica, Molise Nostro e Libera Termoli che si sono appunto raggruppati nella Confederazione Civica. Sul nome del candidato presidente, però, la strada sembra essere tutta in salita.

rossella ferro

Regionali 2018, Rossella Ferro non scende in politica. L’imprenditrice risponde a ‘Una Nuova Italia’: “Il lavoro nell’azienda di famiglia mi occupa in maniera appagante”

Rossella Ferro non scenderà in politica. L’imprenditrice, titolare e direttore marketing de ‘La Molisana’, attraverso una nota stampa, chiarisce una volta per tutte la sua posizione. “Non ho nessuna intenzione di candidarmi alla presidenza della Regione”, le parole della vice-presidente di Assindustria, a risposta dell’invito del movimento politico ‘Una Nuova Italia’, che fa riferimento ad Aldo Di Giacomo.

La Giunta regionale e l'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Molise

Approvata la legge elettorale regionale: collegio unico, eliminazione del voto disgiunto, voto di genere, sbarramento di coalizione al 10%. Inizia ufficialmente la campagna elettorale

Approvata, dopo una maratona terminata alle 4 di mercoledì 28 novembre 2017, la nuova legge elettorale, con la quale i molisani saranno chiamati all’elezione del Presidente della Giunta regionale del Molise e al rinnovo del Consiglio regionale.

frattura-200x200

Legge elettorale, a Palazzo D’Aimmo si discute la proposta. Frattura chiede il rinvio “per una questione politica”, ma l’aula va avanti

A Palazzo D’Aimmo è iniziata in tarda mattinata la discussione sulla legge elettorale, arrivata in aula dopo l’approvazione in Commissione. La proposta di legge prevede un solo collegio territoriale, l’eliminazione del voto disgiunto, l’eliminazione del listino maggioritario, il 10% di sbarramento per le coalizioni, l’ingresso in Consiglio regionale dei candidati presidenti che riporteranno almeno il 10% dei consensi.

L'ex governatore Iorio e Liberanome

Iorio lancia la sua sesta candidatura a governatore e, in perfetto stile berlusconiano, promette: “Diecimila posti di lavoro per i molisani”

Michele Iorio lancia la sua autocandidatura al vertice di Palazzo D’Aimmo, sulla cui poltrona principale l’ex governatore è stato già seduto per dodici anni. Il consigliere regionale, che ha aderito a Direzione Italia dopo aver lasciato Forza Italia, dunque, chiarisce la sua posizione, dicendosi interessato soltanto alla carica di Presidente della Giunta regionale del Molise e non a quella di deputato e senatore. Iorio ha già corso per la poltrona più importante della Regione Molise nel 2000, nel 2001, nel 2006, nel 2011 e nel 2013.

Renzi e Frattura

Renzi a Venafro ascolta le imprese e parla delle prospettive di sviluppo del territorio. Al Castello Pandone ad accogliere l’ex premier imprenditori e amministratori. A sorpresa anche l’ex sindaco di Campobasso, Gino Di Bartolomeo

L’ex premier Matteo Renzi, come promesso, è tornato in Molise nel corso del suo tour in treno ‘Destinazione Italiana’. A ottobre la tappa adriatica di Termoli, con la visita a Nuova Cliternia, nel pomeriggio di mercoledì 22 novembre 2017, la fermata alla stazione di Venafro, dove ad attenderlo c’era un nutrito gruppo di persone. Al Castello Pandone, ad accogliere il segretario nazionale del Partito Democratico, imprenditori e amministratori locali.

La Giunta regionale e l'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Molise

A Palazzo D’Aimmo modificato lo Statuto regionale: introdotti il quinto assessore e il Sottosegretario alla Presidenza

La Regione Molise, con la modifica dello Statuto regionale, potrà contare su cinque assessori, in quanto il nuovo articolo 6 prevede “il numero massimo degli assessori in ragione di un quinto dei componenti del Consiglio regionale, con arrotondamento all’unità superiore”. Introdotta la figura del Sottosegretario alla Presidenza.

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.