FLASH

List/Grid Cultura Subscribe RSS feed of category Cultura

maturità-1

Maturità, 2680 studenti molisani alle prese con i testi di Caproni, nuove tecnologie, disastro e ricostruzione

2680 gli studenti molisani che questa mattina, mercoledì 21 giugno, si sono confrontati con la prima prova degli esami di maturità. Il compito di italiano, prova uguale per tutti gli indirizzi scolastici, consiste nello scegliere tra più tracce: analisi del testo, articolo di giornale, saggio breve, tema di argomento storico o di ordine generale.

Simone Sala in un momento di un concerto in Thailandia

Cresce l’attesa per ‘Jazz in Campo Jazz in Galdo’: Tony Esposito si esibirà a San Giovanni in Galdo, Concato a Campodipietra. Sala: “Concerti gratis, programmazione avviata diversi mesi fa”

Torna ‘Jazz in Campo-Jazz in Galdo’, kermesse giunta alla tredicesima edizione, organizzata dal Comune di Campodipietra e dall’Associazione ‘Amici del Morrutto’. Appuntamento il 13 e il 14 luglio a San Giovanni in Galdo; il 19, 20, 21 e 22 a Campodipietra. Per il terzo anno consecutivo, dunque, prosegue il partenariato tra i due confinanti Comuni.

diavolo stivaletti bambino

Corpus Domini, alcuni scatti di Laura Venezia per il progetto ‘Time is out of Joint’. Obiettivo: portare i Misteri fuori dai confini molisani

Una galleria fotografica da vedere e rivedere. A catturare le immagini prima e durante la sfilata dei Misteri, a Campobasso, è stata il medico, scrittrice e fotografa, Laura Venezia.

livre

‘Ekaterina. Una schiava russa nella Firenze dei Medici’, tutto esaurito per la presentazione del volume di Marialuisa Bianchi

Tutto esaurito, ieri sera venerdì 16 giugno, sulla terrazza del caffè letterario Livre per la presentazione del libro ‘Ekaterina’ di Marialuisa Bianchi, a cura dell’Unione Lettori Italiani (ULI) e promosso dal Comune di Campobasso, assessorato alla Cultura, all’interno del cartellone del Corpus Domini 2017. Il volume della scrittrice di origini campobassane, che ha suscitato interesse al Salone del Libro di Torino ha trovato numerosi consensi nella città capoluogo.

re vive 02

Città produttiva, Filippo Raimondo e lo Studio Abdr chiudono Re_Vive/02

L’architetto Filippo Raimondo del gruppo romano Abdr ha chiuso gli incontri sul tema della ‘Città produttiva’, organizzati dalla Fondazione Architetti della Provincia di Campobasso nell’ambito della rassegna Re_Vive. Docente di Composizione architettonica e urbana all’Università “D’Annunzio” di Chieti-Pescara, Raimondo ha smesso i panni accademici e parlato della sua esperienza professionale di successo come socio di uno studio che in Italia rappresenta un riferimento costante per tanti giovani aspiranti ‘big’ dell’architettura contemporanea.

Il pubblico di Piazzetta Palombo

‘Lascia stare i Santi’, Piazzetta Palombo piena per il film-documentario che parla anche dei Misteri. Il regista Pannone: “Gli Ingegni sono una ricchezza, un unicum”

Tantissimi i presenti in Piazzetta Palombo nella serata di giovedì 15 giugno 2017 per la presentazione in anteprima a Campobasso e in Molise del film-documentario ‘Lascia stare i Santi’, con la regia di Gianfranco Pannone. Evento del cartellone del Corpus Domini dell’amministrazione comunale di Campobasso, assessorato alla Cultura, con la collaborazione di ‘Molise Cinema’.

inaugurazione corpus domini e la città dei Misteri

Una pioggia di coriandoli rossoblù inaugura ‘La Città dei Misteri tra borghi e tradizioni’ e il Corpus Domini

Inaugurazione del Corpus Domini e della manifestazione ‘La Città dei Misteri tra borghi e tradizioni’ in Piazza della Vittoria a Campobasso. Una pioggia di coriandoli rossoblù sul palco, dove c’erano venti fasce tricolori in rappresentanza dei Comuni presenti nel capoluogo al primo atto ufficiale delle festività del Corpus Domini, ha dato il via ufficiale ai quattro giorni più sentiti in città.

Alex Britti

Blues, pop e improvvisazione. Alex Britti accorda la chitarra per Campobasso: “Sarà una grande festa”

“Uno show come una grande festa”, “con tanta improvvisazione”, è sincera e convinta la promessa che Alex Britti fa alla vigilia del suo concerto a Campobasso. Il cantante romano è pronto a salire sul palco del Corpus Domini, o meglio: sul palco del Molise, perché sono tante le ragioni che lo legano a questa regione. “Vado spesso a Termoli e ho ricordi speciali di Trivento, sono posti incontaminati”. E poi, confessa, “uso una chitarra made in Molise”.

IMG-20170614-WA0001(1)

Prende il via la festa più bella della città: presentata l’edizione 2017 del Corpus Domini

Entra nel vivo la festa più importante della città di Campobasso. Questa mattina, mercoledì 14 giugno, nell’aula consiliare di Palazzo San Giorgio è stata presentata l’edizione 2017 del Corpus Domini. Un cartellone ricco di manifestazioni ed eventi che interesserà numerose aree della città, dove già si inizia a respirare un clima di festa.

Monte Vairano Scavo

La civiltà sannita e la città di Monte Vairano, parola di Gianfranco De Benedittis

‘Contadini, montanari e rozzi’ questa l’idea comune per descrivere i Sanniti, popolo che viveva in tribù. La svolta epocale, con riscontri scientifici arriva dal professor Gianfranco De Benedittis che descrive un popolo civile, militarmente avanzato e Monte Vairano costruita quasi come una città. Tutto questo si è discusso ieri, 9 giugno, presso la sala convegni di Palazzo Zurlo a Baranello.

Maria Chiara De Michele e Liberato Teberino

Maria Chiara De Michele è la Donzella del Mistero di Sant’Antonio Abate

Sarà Maria Chiara De Michele a rappresentare la Donzella nel Mistero di Sant’Antonio Abate, nell’edizione 2017 della sfilata degli Ingegni del Di Zinno, di scena domenica 11 giugno tra le strade di Campobasso. Nel quadro vivente più atteso da adulti e bambini spetterà a Maria Chiara l’arduo compito di non ridere dinanzi alle tentazioni dei diavoli.

pubblico molise cinema

MoliseCinema, record di corti e film per la quindicesima edizione del festival: 2.500 pellicole di 95 nazionalità

Si sono chiuse le iscrizioni per la quindicesima edizione del Festival Molisecinema, che si svolgerà a Casacalenda, in provincia di Campobasso, dall’8 al 13 agosto 2017. I film iscritti al festival sono oltre 2.500 tra cortometraggi, lungometraggi e documentari provenienti da 95 paesi di tutti i continenti. Questi numeri, record assoluto per la manifestazione, confermano il successo che MoliseCinema sta riscuotendo a livello nazionale e internazionale.

dominick_ferrante_2

La città mantiene vivo il ricordo di Dominick Ferrante e il suo amore per la poesia. Premiati gli studenti che hanno partecipato alla seconda edizione del concorso

Dominick Ferrante aveva appena 28 anni quando, nell’estate 2005, è venuto a mancare salvando dall’annegamento due persone ad Ostia. Ora un concorso per le scuole medie ricorda il giovane del capoluogo che amava la poesia. Le premiazioni dell’iniziativa, ideata e coordinata da Anna Minicucci e promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Campobasso sono avvenute a Palazzo San Giorgio.

foto misteri corpus domini Campobasso

Corpus Domini, le band giovanili della città sullo stesso palco di Britti e l’esibizione sarà raccolta in un cd

Come nel 2016, infatti, anche quest’anno l’amministrazione comunale di Campobasso riserva ai giovani musicisti una serata del cartellone stilato per i festeggiamenti dell’evento più importante dell’anno che diventa vetrina per i ragazzi che fanno musica. Per ogni gruppo che parteciperà alla serata, l’amministrazione prevede la registrazione dal vivo della serata del contest, editing in studio di 7 brani (uno per ciascuna band in concorso), mastering e stampa di CD audio in 350 copie con bustina in cartone. Gli oneri sono a carico dell’Ente.

copertina-grande

La 95enne Ida Di Felice ricorda il 2 giugno 1946: “Davanti ai seggi per chiedere di scegliere la Repubblica”

Come è stato vivere in prima persona il 2 giugno 1946? A raccontarlo è Ida Di Felice, ex maestra di 95anni, originaria di Castropignano, da anni residente a Fossalto. “All’epoca – ricorda lucida Ida – io avevo 24 anni e ancora non ero sposata, però, già insegnavo. L’Italia usciva dalla dittatura, da un periodo in cui non c’era libertà. Ciò che stava avvenendo nel 1946 era un grande passo avanti. Peccato che non tutti in regione se ne resero conto”.

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.