FLASH

List/Grid Comune Subscribe RSS feed of category Comune

index

Trasporto pubblico urbano, tagli estivi unilaterali della Seac. L’assessore De Bernardo rassicura: “Riorganizziamo le corse ascoltando gli utenti”

Sempre meno corse a Campobasso per quanto riguarda il trasporto pubblico urbano. La Seac, dallo scorso 12 giugno 2017, ha attuato i tagli estivi alle corse cittadine, organizzati, però, soltanto secondo le esigenze dell’azienda, senza pensare alle necessità dell’utenza. “A questo punto – ha ribadito l’assessore De Bernardo – tocca a noi riorganizzare le corse, con una idea diversa, secondo le richieste dei cittadini”.

Il sindaco Battista tra gli assessori Ramundo, De Bernardo, Rubino, de Capoa e Colagiovanni

Corpus Domini, Battista più che soddisfatto della settimana più intensa di Campobasso: “Tutto eccellente”. Anche per gli assessori “un riscontro importante”

“Darsi un voto è difficile, per questo motivo preferisco dire che è stato un ottimo Corpus Domini, durante il quale tutto è andato alla grande, nonostante sia stata una festa, per organizzazione, diversa dalle altre. Per certi versi nuova. Sono stati quattro giorni fantastici”. Il sindaco Antonio Battista conclude così l’incontro con la stampa voluto per tracciare un bilancio dei giorni di festa appena trascorsi.

misteri_2

I Misteri di Paolo Saverio di Zinno emozionano Campobasso: all’urlo di ‘Scannett allert’ gli Ingegni attraversano la città

Ogni anno un’emozione che si rinnova: la città assiste con gioia ancora una volta alla sfilata degli Ingegni del Di Zinno. Alle 9,45 i quadri volanti sono pronti per uscire dal Museo dei Misteri. La tradizionale sfilata dei Misteri prende il via puntualissima. In strada sono già tantissime le persone presenti e nelle prossime ore si attendono migliaia di presenze nel capoluogo per la festa più amata dai campobassani.

colagiovanni_molinari

Campobasso punta su gastronomia dei territori, musica e divertimento. Street Food Truck Festival al via

Sarà il Molise a fare da protagonista alla tre giorni della nuova edizione dello Street Food in programma da domani, 31 maggio al 2 giugno all’ex stadio Romagnoli di Campobasso. Molti saranno, infatti, gli stand dedicati al cibo da strada proprio della regione. Ma la manifestazione ospiterà anche altre specialità, sia italiane che estere. Ad accompagnare il tutto ci penseranno una serie di concerti live e una buona dose di voglia di divertirsi. La presentazione dell’iniziativa a Palazzo San Giorgio.

arbore_piazza_pepe

Corpus Domini, per il palco di Britti al via il piano dell’ex Romagnoli

Incognita sul luogo dove si esibirà Alex Britti la sera del 18 giugno, in occasione del Corpus Domini, la festa più importante della città. Dalla Prefettura, come anticipato qualche giorno fa, la soluzione indicata è quella dell’ex stadio Romagnoli. Un’area con maggiori vie di fuga e un maggiore deflusso per il piano sicurezza, le cui regole, stando agli ultimi episodi di cronaca, sono diventate più restrittive anche per una piccola città di provincia come Campobasso.

Foto di gruppo con gli organizzatori, i vincitori, i docenti e i dirigenti scolastici

Il potere della scrittura sensibilizza i giovani sulla violenza in rete. Premiati gli studenti vincitori del concorso ‘Parole che uccidono’

Sono stati Costantino Castiglione della 3^ C del Liceo Scientifico ‘Alberto Romita’, Irina Spina della 1^ D del Liceo ‘Galanti’ e Giulia Quiquero della 1^ D del Liceo Classico ‘Mario Pagano’ a vincere la prima edizione del concorso letterario ‘Parole che uccidono’, promosso dall’assessorato alla Cultura e Pari Opportunità del Comune di Campobasso, ideato e curato dall’Associazione Culturale ‘Campobasso Live – La città in diretta’. Castiglione con ‘Oblio’ si è aggiudicato il premio della sezione Poesie, Spina con ‘Effimero Candore’ quello dedicato alla sezione Racconti. Alla Quiquero è andato il premio della critica con il racconto ‘Come primule’.

street food

Il festival del cibo di strada ritorna il città: tutto pronto per la tre giorni all’insegna della gastronomia dei territori, della musica e del divertimento

Torna a Campobasso l’evento in cui ogni cibo racconta il luogo in cui è nato. Dopo il successo dello scorso anno della manifestazione promossa dall’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Campobasso è già tutto pronto per la nuova edizione dello Street Food in programma dal 31 maggio al 2 giugno all’ex Stadio Romagnoli.

Il Consiglio comunale del 5 gennaio 2017

A Palazzo San Giorgio approvato il rendiconto 2016. Soddisfatti Battista, Sabusco e Montanaro, critico Pilone

Il Consiglio comunale di Campobasso ha approvato questa mattina, mercoledì 24 maggio 2017, il rendiconto 2016. Diciotto i voti favorevoli, nove i contrari. Piena soddisfazione esprimono il sindaco Antonio Battista e la sua squadra di governo, critico Pilone.

18620410_815546858598681_6010514571819576113_n

Scuola Mascione, striscioni di protesta nei pressi dell’edificio. “Stanchi di aspettare ed essere educati”

“Scuola aperta a convenienza, la contrada non ha più pazienza”. È solo una delle tante frasi che da ieri mattina, martedì 23 maggio, è possibile leggere su alcuni striscioni apparsi intorno alla recinzione della scuola di Mascione, l’edificio che dal 2 novembre 2016, ha visto sospendere le lezioni scolastiche, così come disposto dal sindaco Battista. E, in effetti, le frasi che capeggiano in contrada Casale sono indirizzate proprio al primo cittadino del capoluogo che, insieme al Prefetto di Campobasso, ha incontrato i residenti della contrada.

marconi

Oltre le barriere del disagio, esperti a confronto con le nuove generazioni. Un blog raccoglie sogni e aspettative degli studenti del Marconi

Tutelare i minori in condizioni di disagio. Questo l’obiettivo del progetto pilota promosso dal Comune di Campobasso, Assessorato alla Cultura e Pari Opportunità e l’associazione Liberaluna Onlus che coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Tecnico per il Settore Tecnologico Guglielmo Marconi di Campobasso.

Il Castello Monforte

Si punta sul marketing territoriale per i prodotti made in Campobasso. Ora una Denominazione Comunale di Origine li certifica

Promuovere le eccellenze locali e nel contempo la città di Campobasso attraverso una Denominazione Comunale di Origine (DE.C.O.). Più che un marchio si tratta di una carta d’identità che permette di creare un indissolubile legame tra un prodotto e il territorio dal quale è nato. È questa la funzione di DE.C.O. il cui regolamento è stato approvato nel corso dell’ultimo Consiglio comunale che si è svolto lunedì 15 maggio.

scuola-754x443

Indagini geologiche per le due nuove scuole della città, l’Antitrust bacchetta il Comune

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato bacchetta l’amministrazione di Palazzo San Giorgio e si rivolge al Tar. Oggetto della vicenda le relazioni geologiche delle due nuove scuole di via Berlinguer e via Sant’Antonio dei Lazzari, progettate su precedenti studi e relazioni relative ad altri edifici limitrofi e, dunque, senza specifiche indagini geologiche.

fare verde

Orti scolastici e urbani, verde pensile e aiuole curate: Campobasso dà il via libera al regolamento del verde pubblico e privato

Il Consiglio comunale di Campobasso ha dato l’ok al Regolamento del verde pubblico e privato. 55 articoli suddivisi in 3 titoli che prevedono anche un sistema sanzionatorio con l’obiettivo di tutelare e valorizzare gli alberi monumentali e il patrimonio arboreo e floreale della città.

arbore_piazza_pepe

Corpus Domini, la promozione del territorio al centro delle iniziative. Sui social è già toto-nome: Bersani, Britti, Turci e Biondi nella rosa dei papabili

Il toto-nome sul cantante che chiuderà la festa più importante del capoluogo molisano impazza già da diversi giorni sui social network, mentre in città cresce l’attesa per l’edizione 2017 del Corpus Domini. A Palazzo San Giorgio fervono i preparativi per la festa che come ogni anno attira numerose presenze in città.

Campobasso-Vicoli-del-centro-storico-300x224

Via i cassonetti, nel centro storico si “differenzia”. Per i cittadini del borgo antico parte la rivoluzione: i rifiuti solo nell’ecostop

Prende il via il secondo step della raccolta differenziata nel centro storico. Si continua, infatti, col processo di cambiamento che riguarda le modalità di conferimento dei rifiuti nel borgo vecchio. Nel contempo la raccolta, partita dalle mura della città, si sta muovendo verso le stradine che si inerpicano sulla collina Monforte, dove il personale della Sea sta consegnando a tutte le utenze domestiche i relativi kit e la tessera dei servizi ambientali.

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.