FLASH

La Sangiustese acuisce la crisi del Campobasso: un gol di Villa stende i lupi. L’Agnonese cede al San Nicolò

Un'azione di Sangiustese - Campobasso

Un’azione di Sangiustese – Campobasso

SANGIUSTESE – CAMPOBASSO 1-0

Sangiustese: Chiodini, Marfella, Calamita, Perfetti, Patrizi, Scognamiglio, Cheddira, Camillucci, Villa, Tascini, Angelillo. A disp. Schiavoni, Porfiri, Santagata, Armellini, De Reggi, Enow, Khailoti, Yattara Boutlata. All. Senigagliesi.

Campobasso: Landi, Del Prete, Capozzi, Danucci, Benvenga, Del Duca, Ribeiro, Vecchione, Balistreri, Gerardi, Kargbo. A disp. Riccio, Bisceglie, Bolzan, Gomes, Strianese, Esposito Lauri, Amabile, Varsi, Evacuo. All. Foglia Manzillo.

Reti: 14’ Villa.

Arbitro: Pierfabio Falasca della sezione di Pescara (Andrea Barcherini di Terni e Riccardo Marchionni di Foligno).

Il Campobasso non si rialza nemmeno all’inizio del nuovo anno e i lupi incappano nella quinta sconfitta stagionale. Alla Sangiustese è sufficiente un gol di Villa al quarto d’ora, ma dato preoccupante è la mancanza di una vera e propria reazione dei rossoblù, incapaci di impensierire seriamente l’esperto estremo difensore marchigiano, il 38enne Chiodini, in carriera una trentina di presenze in serie B con le maglie della Fermana e del Frosinone.

Si fanno subito vedere i molisani, che ci provano con un tiro-cross di Ribeiro, il quale non inganna Chiodini che devia in calcio d’angolo.

La Sangiustese, al primo affondo, finalizza, trovando il gol-partita. Villa scatta sul filo del fuorigioco, beffa la retroguardia del Campobasso, battendo Landi. È l’1-0, che deciderà l’incontro.

La risposta dei lupi capita sui piedi di Kargbo e Gerardi, i quali non hanno il giusto cinismo per riportare la gara sui binari dell’equilibrio.

La ripresa vede un Campobasso volitivo e una Sangiustese che, col passare dei minuti, arretra il proprio baricentro. I lupi, così, possono attaccare a testa bassa, ma i rossoblù non trovano il guizzo vincente. Capita a Vecchione la chance più ghiotta: la sua occasione mette i brividi ai marchigiani, col pallone che lambisce il palo della porta di Chiodini.

Si acuisce la crisi del Campobasso. La vittoria manca dal 5 novembre 2017 e, così, domenica 14 gennaio 2018, quando i lupi ospiteranno il modesto Monticelli saranno 75 i giorni di astinenza dal successo. Sono lontani i tempi del primo posto di metà ottobre, il Campobasso deve guardarsi le spalle con appena tre punti di vantaggio sulla zona playout.

I risultati della 18^ giornata del girone F di serie D

Fabriano Cerreto – Francavilla 1-1

Jesina – Avezzano 2-2

Monticelli – L’Aquila 0-0

Nerostellati – Castelfidardo 0-2

Pineto – Matelica 1-0

Sangiustese – Campobasso 1-0 (14′ Villa)

San Nicolò – Olympia Agnonese 1-0 (Petronio)

Vastese – San Marino 0-4

Vis Pesaro – Recanatese 0-0

La classifica: Matelica 44; Vis Pesaro 41; Vastese 37; Avezzano e Sangiustese 30; Pineto 29; San Marino 27; L’Aquila 26; Francavilla e Castelfidardo 25; Campobasso (-4) 21; Jesina 19; Olympia Agnonese e San Nicolò 18; Fabriano Cerreto 14; Recanatese 13; Monticelli 12; Nerostellati 7.

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 3257 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.