FLASH

Incendio nel residence Le Torri, aperto un fasciolo: inquirenti a lavoro per risalire alla causa del rogo. Locali sotto sequestro

WhatsApp Image 2018-01-04 at 09.28.42(2)L’ipotesi più accreditata al momento resta quella di un coro circuito, ma gli inquirenti sull’incendio divampato questa mattina, 4 gennaio, nei seminterrati di uno dei due palazzi del residence Le Torri vogliono vederci chiaro. Per questo motivo la Procura ha disposto il sequestro dei locali dove sono divampate le fiamme. Ovvero, solo quegli spazi che a breve dovrebbero ospitare uffici e negozi e in cui si è generata la prima scintilla che ha dato il via al rogo.

Le indagini serviranno più che altro a far luce sull’episodio e, nel caso, a poter escludere l’ipotesi del dolo, in quegli immobili di proprietà del governatore Frattura, che tra l’altro ha già sporto denuncia per l’episodio e il quale, questa mattina, ha seguito da vicino le operazioni di spegnimento dei Vigili del Fuoco, ai quali è andata subito dopo tutta la sua riconoscenza.

“Voglio ringraziare – le parole di Frattura – tutte le forze dell’ordine intervenute e in particolare i Vigili del fuoco di Campobasso per il loro lavoro di questa mattina al complesso delle Torri. Un intervento in tempi rapidissimi, caratterizzato da grande qualità e professionalità, ha scongiurato che le fiamme sviluppatesi in un deposito di materiali potessero causare gravi conseguenze. Tutto invece, proprio grazie al loro tempestivo e eccezionale lavoro, si è risolto in pochi minuti e senza danni per le persone”.


comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 9350 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.