FLASH

Agnonese, il ritorno di Walter Guerra: “Rientro in un ambiente sano e ambizioso”

walter guerraL’Olympia Agnonese, dopo aver chiuso l’anno solare con la sconfitta per 1-0 contro la Sangiustese e la sosta natalizia, si concentra già sull’inizio del girone di ritorno.

Prova maiuscola da parte dei granata nell’ultima partita del 2017, che, nonostante le tante occasioni create sottoporta, si son visti sfuggire l’opportunità di portare a casa l’intera posta in palio, pagando l’unica disattenzione concessa.

La squadra altomolisana, dopo essersi privata di giocatori di qualità, come Margarita, Barbosa e Pejic, oltre a numerosi under, è riuscita a mettere a segno tre colpi da biliardo con l’arrivo di Venturini tra i pali, classe ’98, e degli ex Di Stefano e Walter Guerra di assoluto valore.

Particolarmente entusiasta del suo ritorno in maglia agnonese l’ex Monticelli, Guerra, autore nella scorsa stagione insieme ai propri compagni di un campionato eccellente.

Ha deciso di tornare a vestire la maglia granata dopo la parentesi a Monticelli, cosa l’ha portata a sposare il progetto del team di Colaizzo? “Sì, dopo la parentesi Monticelli ho accettato con tanta voglia di tornare qui ad Agnone, è innegabile,  l’anno scorso mi sono trovato benissimo qui, quindi non è stato difficile accettare, poi qui ho trovato un ambiente sano e ambizioso, a partire dal presidente”.

Ci sono tutti i presupposti per disputare un buon girone di ritorno, che impressioni ha colto stando col gruppo da qualche giorno? “Sì, sono qui da poco, ma già dalla partita di domenica scorsa ho capito che la squadra è  forte e soprattutto il gruppo è unito  , aspetto fondamentale per raggiungere grandi obiettivi”.

La società e mister Di Meo hanno voluto fortemente riportarla in alto Molise nel mercato dicembrino. Quali sono le sue aspettative legate al campionato dell’Agnone? “Sì, diciamo che sia la società che mister Di Meo mi hanno voluto fortemente qui e sono felicissimo per questo. Le mie aspettative sono legate, ovviamente, a quelle della squadra, abbiamo tutte le carte in regola per disputare un grande girone di ritorno, quindi io come tutti i miei compagni dovremo dare il 200% settimana dopo settimana perché sappiamo che dal 7 gennaio ci aspettano 17 finali e poi alla fine del campionato tireremo le somme”.

Belle le parole del forte terzino campano, a tratti emozionato durante l’intervista dal calore riservatogli dai tifosi, dalla società e da tutto l’ambiente granata al suo ritorno nell’Atene del Sannio.

Mercato dell’agnonese che nei prossimi giorni potrebbe regalare ancora qualche sorpresa ai suoi tifosi. Intanto il campionato riprenderà domenica 7 gennaio 2018, quando i Grifoni torneranno di scena sul terreno di gioco del San Nicolò.

Fabrizio Di Pietro

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 9589 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.