FLASH

Lupi di rigore a Jesi: il Campobasso agguanta il pari all’assalto finale. Agnonese, ko con la Sangiustese

L'ingresso in campo di Campobasso - Jesina

L’ingresso in campo di Campobasso – Jesina

JESINA – CAMPOBASSO 1-1

Jesina: Tavoni, Silvestri, Anconetani, Giorni, Gremizzi, Carotti, Cameruccio, Zannini, Pierandrei, Magnanelli, Trudo. All. Di Donato.

Campobasso: Landi, Benvenga, Elefante (76’ Amabile), Vecchione (72’ Marzano), Del Duca, Gomes (72’ Capozzi), Ribeiro, Gerardi, Evacuo, Varsi (72’ Del Prete), Kargbo. All. Foglia Manzillo.

Rete: 23’ Trudo, 94’ (rig.) Evacuo.

Ammoniti:

Arbitro: Simone Taricone della sezione di Perugia (Luca Benedetti di Foligno – Elia Tini Brunozzi di Foligno).

Il Campobasso trova il pareggio in piena zona ‘Cesarini’ e su calcio di rigore a Jesi, al termine di una partita, che ha visto i lupi creare tanto, ma finalizzare nulla, almeno fino al quarto dei sette minuti di recupero, quando Capozzi viene fermato in area di rigore con Taricone della sezione di Perugia deciso a indicare il dischetto. Dagli undici metri, Evacuo trova il primo gol con la maglia rossoblù, che vale un punto, che serve più per il morale che per la classifica. La Jesina del neo-tecnico Di Donato era passata in vantaggio nel primo tempo, grazie a Trudo, vera e propria bestia nera del Campobasso.

La cronaca – I lupi si vedono al 7’ con Ribeiro, il quale trova attento Tavoni, che si salva sulla successiva ribattuta di Gerardi. La conclusione di quest’ultimo va fuori di pochissimo. È sempre l’esterno Ribeiro (20’) a mettere i brividi ai locali, ma ancora una volta l’azione si conclude con un nulla di fatto.

La Jesina, quasi a sorpresa, passa in vantaggio al 23’, quando Trudo prende in controtempo la retroguardia molisana. Landi avrebbe potuto fare di più, ma non riesce a intervenire sulla conclusione dell’attaccante biancorosso.

Il primo tempo si chiude con Kargbo in avanti, ma il tiro del calciatore rossoblù lambisce la trasversale.

La ripresa vede il Campobasso all’arrembaggio, nella metà campo della Jesina, alla disperata ricerca del pareggio. I lupi sfiorano il pareggio in una doppia circostanza con Gomes e Kargbo, ma Tavoni è bravo a opporsi in entrambe le circostanze.

Sull’altro fronte, è sempre Trudo a provarci, ma Landi questa volta è attento.

I molisani pressano la Jesina e le prove generali per il pari arrivano dai piedi di Kargbo, il cui mancino si spegne sul fondo.

Gli assalti finali premiano il Campobasso. Capozzi viene braccato in piena area di rigore e viene fischiato il penalty, trasformato da Evacuo. I lupi non sono sazi e continuano a premere il piede sull’acceleratore. Al 96’ l’incornata di Benvenga sfiora la traversa.

Un punto per il Campobasso, che non vince dal 5 novembre. Venticinque i punti conquistati dai rossoblù nel girone d’andata: bene la prima parte della stagione, male nell’ultimo mese e mezzo.

Foglia Manzillo, adesso, avrà venti giorni per riprendere in mano la squadra: il Campobasso tornerà in campo il 7 gennaio 2018 in casa della Sangiustese.

I risultati della 17^ e ultima giornata del girone d’andata

Jesina – Campobasso 1-1 (23’ Trudo, 94’ rig. Evacuo)

Matelica – Avezzano 4-0

Monticelli – Francavilla RINVIATA

Nerostellati – Fabriano Cerreto 2-1

Pineto – Recanatese 0-0

Sangiustese – Olympia Agnonese 1-0

San Nicolò – San Marino 0-1

Vastese – L’Aquila 1-1

Vis Pesaro – Castelfidardo 2-1

La classifica: Matelica 44; Vis Pesaro 40; Vastese 35; Avezzano 29; Sangiustese 27; L’Aquila e Pineto 26; Campobasso 25; Francavilla e San Marino 24; Castelfidardo 22; Olympia Agnonese e Jesina 18; San Nicolò 15; Fabriano Cerreto 13; Recanatese 12; Monticelli 11; Nerostellati 4.

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2018 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.