FLASH

Bocce, grande successo per il 12° memorial ‘Settimio Perrella’ della società ‘La Torre’ Vinchiaturo: 153 i partecipanti. Vince il campobassano Luigi Colavecchia

Foto di gruppo al termine della gara e delle premiazioni

Foto di gruppo al termine della gara e delle premiazioni

GIUSEPPE FORMATO

Settimio Perrella, atleta, dirigente e arbitro, è stato tra i fondatori del movimento boccistico molisano. Imprenditore, titolare del caseificio ‘Barone’, ha lasciato un’orma indelebile nel mondo dello sport della ventesima regione d’Italia. Vinchiaturese, nel mondo delle bocce è stato una istituzione.

La sua storica società di appartenenza, La Torre Vinchiaturo, oggi è presieduta dal figlio Mario Perrella, il quale ha preso in mano le redini di Settimio nel mondo delle bocce e nell’azienda di famiglia, insieme al fratello e alle sorelle, Luigi, Monica e Tullia.

Il club vinchiaturese ricorda da dodici anni la figura di Settimio Perrella, con un memorial, che registra sempre numeri importanti.

La kermesse, quest’anno, ha battuto ogni record di partecipanti, ben 153 individualisti, divisi in diciannove gironi eliminatori, che si sono dati battaglia, dalla mattina di domenica 26 novembre 2017, su tutti i campi molisani, ma anche a San Salvo e Pontelandolfo. Le finali hanno avuto luogo sulle corsie da gioco della società ‘La Torre’ Vinchiaturo.

Alto il livello delle partite finali, che hanno entusiasmato i tanti appassionati presenti nell’impianto del centro alle porte di Campobasso.

Il presidente de 'La Torre' Vinchiaturo, Mario Perrella, e il vincitore Luigi Colavecchia

Il presidente de ‘La Torre’ Vinchiaturo, Mario Perrella, e il vincitore Luigi Colavecchia

A vincere è stato Luigi Colavecchia del Bocciodromo Comunale di Campobasso, che, al termine di una tiratissima finale, ha superato Pasquale Longo della società ‘San Rocco’ di Pontelandolfo. Al terzo posto, il venafrano Angelo Russo, portacolori del team ‘Capitino’ di Isola del Liri; quarta piazza per Gianni Fascia del club ‘Il Laghetto’ Venafro.

“Sono stato fortunato ad avere Settimio come padre – il commosso ricordo del presidente della società ‘La Torre’ Vinchiaturo, Mario Perrella – Un uomo che mi ha trasmesso i valori della vita e quelli dello sport. Con orgoglio ho preso in mano le redini di ciò che lui ha lasciato durante la sua vita, sia nel campo professionale sia in quello delle bocce. I 153 partecipanti alla gara hanno onorato, come meglio non si sarebbe potuto, la memoria di Settimio Perrella”.

Presenti alle fasi finali della kermesse anche il presidente del Comitato regionale FIB Molise, Angelo Spina, e il delegato provinciale Giuseppe Bax, il quale con Settimio Perrella ha condiviso mezzo secolo di attività nel mondo delle bocce molisane.

“Il movimento boccistico molisano – le parole del presidente Angelo Spina – sta tornando sui livelli di qualche anno fa. Non è stato semplice gestire 153 iscritti e i diciannove gironi eliminatori, che si sono disputati in ogni zona dove è presente un bocciodromo: a Campobasso, Isernia e Termoli, passando per Castel del Giudice, Frosolone, Castelpetroso, Vinchiaturo, Ripalimosani, Oratino arrivando fino a San Salvo e Pontelandolfo. I complimenti vanno al settore arbitrale, che è riuscito a gestire nel migliore dei modi il sorteggio. Stiamo lavorando per dare nuova linfa vitale al movimento delle bocce sul territorio, contribuendo, nel nostro piccolo, alla politica di rilancio dell’immagine della nostra disciplina sportiva, avviata dalla squadra del presidente federale Marco Giunio De Sanctis”.

Le premiazioni del 12° memorial 'Settimio Perrella'

Le premiazioni del 12° memorial ‘Settimio Perrella’

Il presidente Angelo Spina ha anticipato, nel corso delle premiazioni, l’atteso appuntamento del 20 dicembre 2017 con la presenza a Campobasso del Presidente della Federazione Italiana, Marco Giunio De Sanctis, e del segretario generale Riccardo Milana. I due massimi esponenti della FIB saranno al Centro Tecnico Regionale del Bocciodromo Comunale di Campobasso per un convegno al mattino, mentre nel pomeriggio si terrà una riunione del Comitato regionale Molise e delle delegazioni provinciali, aperta ai presidenti e vice-presidenti delle società bocciofile molisane affiliate alla FIB, con la presenza del numero uno federale.

La classifica finale del 12° memorial ‘Settimo Perrella’, Individuale Regionale, 153 individualisti al via, organizzato dalla società ‘La Torre’ Vinchiaturo: 1° Luigi Colavecchia (Bocciodromo Comunale Campobasso), 2° Pasquale Longo (San Rocco Pontelandolfo), 3° Angelo Russo (Capitino Isola del Liri), 4° Gianni Fascia (Il Laghetto Venafro), 5° Tiziano Muchetti (Madonna delle Grazie Termoli), 6° Roberto De Cesare (Ferrovia Basile Caserta), 7° Donato Cercia (Madonna delle Grazie Termoli), 8° Carmine Cappuccio (Cacciatori Salerno), 9° Gino Raspa (San Salvo), 10° Nicola Fiorilli (ABC Castelpetroso), 11° Pellegrino Fantasia (Comunale Ceppaloni), 12° Pasquale Mangione (Frosolone), 13° Franco Colavecchia (Bocciodromo Comunale Campobasso), 14° Angelo Prete (La Folgore Cassino), 15° Clemente Di Bartolomeo (Frosolonese), 16° Antonio Perrella (Bocciodromo Molisano Campobasso), 17° Mario Spada (Il Laghetto Venafro), 18° Pompilio Carosella (Frosolonese), 19° Vittorio Visconti (Città di Ordona).

Il direttore di gara è stato Lucio Fiorella, arbitro nazionale di Campobasso, mentre gli arbitri di campo Luigi Lanzillo e Marco Di Maria.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 8390 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.