FLASH

Tutti pazzi per il pugilato: ‘PalaUnimol’ gremito per il ‘Gran Galà della Boxe’. Grande successo per l’evento della MGV Fitness

Un momento del 'Gran Galà della Boxe' (foto Carmine Brasiliano)

Un momento del ‘Gran Galà della Boxe’ (foto Carmine Brasiliano)

La prima vera, grande, vittoria è stata la cornice di pubblico: ‘PalaUnimol’ gremito in ogni ordine di posti in occasione del ‘Gran Galà della Boxe’, organizzato dalla MGV Fitness, in collaborazione con la San Salvo Boxe. A Campobasso è tornato, dopo diversi anni di assenza, un evento pugilistico e il richiamo degli appassionati del capoluogo di regione e dell’intero Molise è stato di quelli dei più importanti eventi sportivi. Oltre cinquecento gli spettatori ad assistere ai nove incontri sul ring, che ha fatto bella mostra di sé al centro dell’impianto sportivo del Cus Molise.

Presente per l’intera durata della manifestazione il sindaco di Campobasso e Presidente della Provincia, Antonio Battista, chiamato a premiare tutti i protagonisti del bel pomeriggio di sport, vissuto nel capoluogo molisano.

“I miei ringraziamenti – ha affermato l’organizzatore, un emozionatissimo Giovanni Varravanno alla federazione pugilistica, a tutti gli sponsor e ai miei più stretti collaboratori, tutte componenti che hanno reso possibile l’atteso evento sportivo”.

A permettere che il ‘Gran Galà della Boxe’ potesse aver luogo: l’ex campione italiano di body building, Massimo Colangelo, “dire che ha fatto l’impossibile, affinché l’evento potesse svolgersi, è poco”, il commento di Varra, Giovanni Manocchio, Gianfranco Lombardi, Nicola Avorgna e Fabio Villani, “appassionati della disciplina, che si mettono sempre a disposizione”.

Ospite della serata, al quale è stato anche assegnato un riconoscimento, l’ex campione europeo Domenico Urbano, sfidante al titolo mondiale, lo scorso 15 novembre, a Düsseldorf.

L’evento è stato anche occasione per presentare una nuova società, la Campobasso Boxe, che troverà spazio all’interno dei locali della MGV Fitness a Montegrappa.

I match – Incontro kg 50: Solozequi (Frosinone Boxe) contro Mattei (San Salvo Boxe), Solozequi vince ai punti; Incontro 75 kg: Addario (Chieti Boxe) contro Sallese (San Salvo Boxe), Sallese vince ai punti; Incontro 60 kg: Geici (Cassino Boxe) contro Fornaro (San Salvo Boxe), incontro pari; Incontro 81 kg: Addario (Chieti Boxe) contro Ceratti (San Salvo Boxe), Addario vince per abbandono terza ripresa; Incontro 75 kg: De Vanni (Campobasso Boxe) contro Menna (San Salvo Boxe), Menna vince per abbandono; Incontro 71 kg: Massacesi (Pescara Boxe) contro Cinalli (San Salvo Boxe), incontro pari; Incontro 81 kg: Majo (Pescara Boxe) contro Staniscia (San Salvo Boxe), Majo vince per ko alla terza ripresa; Incontro 75 kg: Mucci (Guardiagrele Boxe) contro Barone (San Salvo Boxe), incontro pari; Incontro 69 kg: Mihut (Guardiagrele Boxe) contro Colangelo (Campobasso Boxe), Colangelo vince ai punti.

“È stata una serata importante per promuovere la disciplina pugilistica – le parole di Giovanni Varrae Campobasso ha dimostrato che la passione serpeggia tra i cittadini nei confronti di uno sport che segue precise regole e, soprattutto, non violento, ma attraverso il quale ci si misura con se stessi e non contro l’avversario. Basti pensare che dopo ogni incontro gli sfidanti si abbracciano”.

“Mi complimento con i due atleti molisani, Gennaro Colangelo e Nicholas De Vanni – ha concluso VarraColangelo ha entusiasmato il pubblico del ‘PalaUnimol’, confermando tutta la sua classe. Ha dato dimostrazione di essere un atleta di livello nazionale. De Vanni è stato sfortunato, fermato dal medico, però ha dimostrato gli ampi margini di miglioramento in suo possesso, che lo pongono come una promessa del pugilato molisano”.

La MGV Fitness ha consegnato due riconoscimenti ai maestri di boxe Alfredo Campitelli e Sergio Del Pesco. A presentare la serata il giornalista Giuseppe Formato, ad immortalare i momenti clou il fotografo Carmine Brasiliano. Ad aprire l’evento, l’esibizione di due nuove leve campobassane, Luigi Vitale e Danilo Mastropaolo, che hanno strappato gli applausi dei presenti.

Il commissario di riunione è stato Fiorello Schiazza, gli arbitri-giudici Luca Di Fulvio, Patrizio Di Marzio, Antonello Paolucci e Christian Regi, il medico di bordo ring Marco Cicconetti, mentre i cronometristi sono stati Gaetano Di Toro e Giammario Ramacciato, quest’ultimi del gruppo Calogero della Federazione Italiana Cronometristi.

Le fotografie di Carmine Brasiliano

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 8371 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.