FLASH

L’era Masecchia inizia con la peggiore prestazione del Lupo: l’Avezzano passa al ‘Nuovo Romagnoli’. Pari tra Agnonese e Pineto

Il saluto iniziale di Campobasso - Avezzano

Il saluto iniziale di Campobasso – Avezzano

CAMPOBASSO – AVEZZANO 0-2

Campobasso: Landi, Capozzi (54′ Bisceglia), Elefante, Danucci (74′ Esposito Lauri), Lagnena (85′ Ingretolli), Del Duca, Ribeiro, Leone, Gerardi (66′ Kargbo), D’Agostino, Vecchione. A disp. Salsano, Bolzan, Spinelli, Sorrentino, Scognamiglio. All. Giovanni Masecchia.

Avezzano: Fanti (46′ Lombardi), Besana, Lombardo, Persia (90′ D’Ambrosio), Menna, L. Sbardella, D’Eramo (77′ Piorelli), Bianciardi, Dos Santos (83′ A. Catullo), Branicki (69′ Cerone), Pellecchia. A disp. Scutti, Tariuc, Cezsay, Besana. All. Federico Giampaolo.

Reti: 20′ D’Eramo, 28′ Sbardella.

Ammoniti: Branicki, Persia.

Arbitro: Stefano Belfiore della sezione di Parma (Fabrizio Aniello Ricciardi di Ancona e Alessandro Parisi di Bari).

GIUSEPPE FORMATO

Inizia con una sconfitta casalinga l’era Masecchia sulla panchina dei lupi. Il Campobasso gioca un pessimo primo tempo, l’Avezzano ne approfitta, segnando due gol con D’Eramo e Sbardella, ‘rischiando’ di poter andare a riposo con un risultato più largo. I lupi devono ringraziare l’estremo difensore Landi, che mantiene in partita i rossoblù. Nella ripresa, approccio leggermente migliore per la squadra dell’ex Gragnano, Masecchia, ma l’Avezzano controlla bene e conquista una preziosa e prestigiosa vittoria al ‘Nuovo Romagnoli’, portando a otto la striscia di risultati utili consecutivi.

Il neo-allenatore schiera in avanti D’Agostino, affiancato da Vecchione. Difesa a quattro con la coppia centrale Lagnena e Del Duca, supportati da Capozzi ed Elefante. Le chiavi della mediana sono appannaggio di Danucci e Leone. Sulle corsie laterali operano Ribeiro e Gerardi.

L’Avezzano mette i brividi al Campobasso al 7′, quando Pellecchia lascia partire un traversone sul quale si avventa Persia, che anticipa tutti e di testa, a pochi passi dalla riga di porta, colpisce il palo.

La risposta dei lupi molisani è nei piedi di D’Agostino, che al 10′ manda a lato, mentre al quarto d’ora impegna Fanti. L’estremo difensore del Campobasso vola sotto l’incrocio dei pali, deviando in calcio d’angolo la conclusione dai venti metri dell’ex fantasista della Ternana.

Gli abruzzesi si vedono al 19′ con una incornata centrale di Dos Santos, ben servito da Lombardo, sulla quale Landi blocca in due tempi.

Il gol è nell’aria e arriva puntuale al minuto 20, quando i locali vengono colpiti di rimessa, per una palla persa in mezzo al campo, D’Eramo supera Capozzi, poi lascia partire una conclusione alla ‘Del Piero’ sul palo lungo, su cui Landi, leggermente fuori dai pali, non può nulla.

La retroguardia del Campobasso annaspa e al 25′ D’Eramo veste i panni dell’assist-man per Branicki, il cui rasoterra dall’altezza del dischetto del rigore viene deviato in calcio d’angolo da Landi, che si distende sulla propria sinistra. Il numero dieci biancoverde fallisce un rigore in movimento.

L'Avezzano festeggia il raddoppio

L’Avezzano festeggia il raddoppio

L’Avezzano approfitta del più brutto Campobasso stagionale e raddoppia al 28′. Pellecchia, dalla corsia mancina, lascia partire un cross, che sul palo lungo viene corretto in rete da Sbardella. Difesa dei molisani ferma e per gli abruzzesi è un gioco da ragazzi.

I biancoverdi vanno alla conclusione con una facilità disarmante e Persia al 33′ fallisce l’occasione del match-point. Dal limite dell’area piccola spara tra le braccia di Landi.

L’Avezzano si rivede al 36′. Ci prova Pellecchia dal vertice destro dell’area di rigore, il pallone va di poco a lato.

Il Campobasso ci prova con D’Agostino, il cui traversone è deviato in maniera provvidenziale da Fanti, che toglie la sfera dai piedi di Vecchione. I molisani vanno in gol con Leone, abile a correggere alle spalle di Fanti un cross dalla corsia mancina di Elefante, ma si alza la bandierina dell’assistente e per il Campobasso è tutto da rifare.

I lupi di Masecchia scendono in campo nella ripresa con maggiore determinazione, mentre l’Avezzano, tra le cui fila il ‘dodicesimo’ Lombardi prende il posto di Fanti, controlla l’incontro. Il Campobasso va in gol al 63′, quando D’Agostino mette la sfera al centro dell’area di rigore, sul secondo palo spunta Vecchione, il quale corregge in porta. Si alza la bandierina dell’assistente e il gol viene annullato. Trascorre un minuto e i rossoblù vanno vicini al gol: la bordata di Vecchione si stampa sul palo interno, poi la difesa abruzzese libera l’area di rigore.

Il Campobasso spinge il piede sull’acceleratore e prova il tiro dai venticinque metri con Ribeiro, ma il pallone sorvola, non di molto, la trasversale. Ancora i lupi al 91′ con una conclusione di Elefante, che si spegne sul fondo.

L’Avezzano chiude in avanti e al 94′ Piorelli ci prova dall’interno dell’area di rigore, ma Landi è attento e si rifugia in corner.

La partita va via via spegnendosi, c’è la girandola di cambi (ben nove tra le due formazioni), l’Avezzano porta a casa l’intera posta in palio, il Campobasso esce dal campo tra i fischi del pubblico rossoblù, che intona il coro “Onorate questa maglietta”.

Il riscatto per la squadra di Masecchia passerà per la partita di Pineto, che precederà il match contro la capolista Matelica, ormai lontana ben nove punti.

I risultati della 12^ giornata del girone F di serie D 

Campobasso – Avezzano 0-2 (20′ D’Eramo, 28′ Sbardella)

Castelfidardo – San Marino 1-2

Fabriano Cerreto – Vastese 0-4

Francavilla – Matelica 0-2

L’Aquila – Recanatese 2-0

Nerostellati – Jesina 0-3

Olympia Agnonese – Pineto 1-1 (37′ Napolano, 83′ Abonkelet)

Sangiustese – Vis Pesaro 1-3

San Nicolò – Monticelli 2-0 (giocata sabato 11)

La classifica: Matelica 31; Vis Pesaro 28; Vastese 26; Campobasso 22; Avezzano e L’Aquila 20; Pineto 19; Castelfidardo 18; Jesina e San Marino 17; Francavilla e Sangiustese 16; San Nicolò 13; Olympia Agnonese 11; Recanatese 10; Fabriano 7; Monticelli 6; Nerostellati 2.

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 2662 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.