FLASH

“Proteggi te stesso e gli altri, contro l’influenza scegli la prevenzione”, al via la campagna della Regione Molise e dell’Asrem. Dal 10 novembre vaccini gratis per le categorie a rischio

conferenza stampa vaccini frattura gallo“Proteggi te stesso e gli altri, contro l’influenza scegli la prevenzione” è la campagna di prevenzione della Regione Molise e dell’Asrem.

Un cammino a tre, servizio Salute della Regione Molise, Asrem e Federfarma, per incentivare la popolazione a vaccinarsi per prevenire il virus influenzale. Dal 10 novembre potranno vaccinarsi gratuitamente tutte le categorie a rischio.

“Con il vaccino antinfluenzale ti godi un inverno sereno”, “spezza la catena dell’influenza, scegli il vaccino” e chi sceglie la vaccinazione fa il gioco di squadra” sono gli spot della campagna di prevenzione, con la quale Asrem e Regione Molise forniscono anche qualche consiglio, come quello di lavarsi le mani, anche con gel alcolici, coprire bocca e naso in caso di tosse o starnuti, l’utilizzo di mascherine quando un soggetto malato si trova in un ambiente sanitario e l’isolamento volontario per evitare il contagio.

Secondo gli esperti, nella prossima stagione invernale, sono previsti dai quattro ai cinque milioni di casi di influenza, anche se in caso di stagione particolarmente fredda, il numero dei contagi potrebbe aumentare.

L’obiettivo nazionale nel triennio è del 75% di vaccinati delle categorie a rischio, il Molise punta ad aumentare la percentuale degli scorsi anni, arrivando al 60%, attraverso una capillare campagna informativa. In sostanza, di 72.379 ultrasessantacinquenni si mira a vaccinarne 43.427.

“Vaccinarsi è il modo migliore di prevenire e combattere l’influenza e rappresenta un’importante protezione, soprattutto, per i soggetti a rischio, come i bambini, gli anziani o le persone affette da malattie croniche”, è stato affermato in conferenza stampa dal governatore Paolo di Laura Frattura, dal direttore generale per la Salute, Lolita Gallo, dal direttore sanitario Asrem, Antonio Lucchetti, e dal presidente di Federfarma Molise, Luigi Sauro.

“È stata realizzata una rete capillare su tutto il territorio molisano – ha spiegato Lucchetticon una campagna di sensibilizzazione, che ha riguardato tutti, dagli addetti ai lavori ai cittadini”.

L’accordo con la Federfarma ha consentito la continuità della catena del freddo, dal produttore fino ai medici chiamati a somministrare il vaccino, e garantirà sia la riduzione degli sprechi, col contatto diretto tra farmacia e medico, sia una maggiore celerità nella consegna dei vaccini, che arriveranno direttamente negli studi medici, grazie alla catena di distribuzione della federazione di categoria.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.