FLASH

Lupi, il mercato inizia con i botti. Si punta l’attaccante Francesco ‘Ciccio’ Di Gennaro. Vicino il ritorno di Todino. Si cercano Marinucci Palermo, Fusaro e Sivilla

Francesco Di Gennaro, qui con la maglia del Matera

Francesco Di Gennaro, qui con la maglia del Matera

Il Campobasso, riorganizzato l’assetto societario, si tuffa a capofitto sul mercato. Abbiamo anticipato, già ieri venerdì 27 giugno, qualche trattativa di mercato esistente: quella che conduce ai molisani Fusaro, Sivilla e Marinucci Palermo, tutti giocatori di categoria. Il Lupo, inoltre, pensa a un ritorno: quello dell’ex capitano Giuseppe Todino, che dopo la quinquennale esperienza in rossoblù (tre anni di serie D e due in Lega Pro, con 148 presenze e 22 gol) ha vissuto una stagione e mezza al Matera e metà annata al Termoli, totalizzando 25 presenze e 4 gol con i lucani e 15 gare coi giallorossi adriatici.

Per l’attacco la società del presidente Giulio Perrucci cerca un nome importante, che possa riaccendere le fantasie dei tifosi. Secondo i soliti rumors di mercato, il Campobasso sarebbe sulle tracce dell’attaccante Francesco Di Gennaro, classe 1982, napoletano ma pescarese d’adozione, che in carriera ha vissuto anche una stagione in serie B con il Gallipoli.

Di Gennaro, compagno di squadra di Minadeo al Gallipoli e di Marinucci Palermo e Todino al Matera, dopo gli esordi in serie Eccellenza e in D agli inizi della sua carriera col Formia (26 gare e 12 gol) e col Ferentino (15 partite e altrettante reti), dal 2005 ha giocato con la Virtus Lanciano in serie C1 (17 presenze e 7 gol), Lucchese in C1 (42 gare e 12 reti), Gallipoli in B e C1 (due annate in C con 60 presenze e 26 realizzazioni e una stagione nella cadetteria con 16 partite e una rete). Nel gennaio 2010 il passaggio all’Hellas Verona, in serie C1 con 13 gare e due gol. Ancora Virtus Lanciano nel 2010/2011 (serie C1, 29 partite e sei centri), Barletta la stagione seguente, sempre in C1 con 18 partite e due reti. Una stagione e mezza al Matera in D con 31 partite con 10 reti, prima del passaggio al Real Metapontino, sempre in D, dove nel girone di ritorno nell’ultima annata ha giocato 17 partite, segnando sei reti.

Insomma, il mercato del Campobasso è iniziato: il 23 luglio si avvicina e c’è entusiasmo in città per il ritorno del Lupo nel calcio che conta.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 6646 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.