FLASH

Calcio a 5 serie B, exploit della Chaminade Campobasso: espugnata Cassano. Pizzuto: “Determinazione, carattere e voglia di vincere”

L'ingresso in campo di Atletico Cassano - Chaminade Campobasso

L’ingresso in campo di Atletico Cassano – Chaminade Campobasso

ATLETICO CASSANO – CHAMINADE CAMPOBASSO 2-3

Atletico Cassano: Zeverino, Miani, Rotondo, Garrote, Barbosa, Garofalo, Manzalli, Lorusso, Egea, Giustino, Alemao, Pellicchia. All. Guarino.

Chaminade Campobasso: Al Assuad, Ruscica, Mancini, Cavaliere, Caruso, Socci, F. Pizzuto, Presutti, La Bella, Cancio, Iacovino. All. Paolo Pizzuto.

Reti: 6’ La Bella (Ch); 12’ e 31’ Egea (AC); 14’ Caruso (Ch), 25’ F. Pizzuto (Ch).

Arbitri: Davide Sallese della sezione di Vasto e Lorenzo Metrangolo di Pescara. Cronometrista: Antonio Valentini di Bari.

Exploit della Chaminade Campobasso, che, sfidando ogni pronostico della vigilia, ha espugnato il campo dell’Atletico Cassano, fino al match contro i molisani vice-capolista del girone F di serie B.

Caruso La Bella nel primo tempo, capitan Pizzuto nella ripresa, prima del 2-3 e ben nove minuti di sofferenza finale, dal 31’ al 40’, periodo durante il quale l’Atletico Cassano le ha provate tutte per provare a pareggiare. Col portiere di movimento, ultimi nove minuti nella metà campo dei molisani, quest’ultimi bravi a resistere e a portare avanti l’intera posta in palio.

“Una bellissima partita – ha affermato coach Paolo Pizzuto – Abbiamo messo in campo la voglia di provarci contro un avversario di grande qualità e con una rotazione ampia. Siamo stati bravi ad andare in vantaggio nel primo tempo, a rispondere ai loro attacchi, siglare il tris nella ripresa, prima del 2-3. Da questo momento, la squadra è stata superlativa a non farsi prendere dall’ansia, dimostrando una grande capacità di gestire una situazione di sofferenza, lottando su ogni pallone. Determinazione e carattere: sono emersi questi due importanti elementi a Cassano”.

“È stato un riscatto inaspettato, cercato, raggiunto e conservato con determinazione – ha rimarcato Pizzuto – Avevamo pensato alla vigilia che l’Atletico Cassano avesse una rosa di una qualità di categoria superiore, ma siamo stati abili a sopperire con la voglia di riscattare il pareggio maturato negli ultimi secondo contro il Futsal Altamura. Una grande prestazione, che resterà nella nostra mente e nei cuori di coloro che ci hanno seguito a Cassano”.

La Chaminade Campobasso tornerà al ‘PalaSelvaPiana’ sabato 4 novembre 2017: nel capoluogo molisano arriverà la capolista Tombesi, unica squadra ancora a punteggio pieno con quattro successi in altrettante gare di campionato. “La partita di Cassano – ha chiosato l’allenatore rossoblù – ci ha lasciato un grande insegnamento, ovvero che possiamo giocarcela contro chiunque. E con questa mentalità affronteremo la capolista”.

I risultati della 4^ giornata del girone F di serie B: Atletico Cassano – Chaminade Campobasso 2-3; Cln Cus Molise – Sagittario Pratola 6-1; Futsal Altamura – Real Dem 3-4; Futsal Capurso – Futsal Canosa 4-8; Manfredonia – Futsal Ruvo 7-2; Tombesi – Giovinazzo 5-3.

La classifica: Tombesi 12; Manfredonia 9; Chaminade Campobasso, Futsal Canosa e Atletico Cassano 7; Cln Cus Molise e Real Dem 6; Futsal Altamura e Giovanazzo 4; Futsal Ruvo e Sagittario Pratola 3; Futsal Capurso 1.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 8295 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.