FLASH

Escalation di furti nelle abitazioni di diverse zone della città. Inquirenti sulle tracce dei banditi

QUESTURA CBQuello di ieri sera, mercoledì 18 ottobre, in via Monsignor Bologna a Campobasso, non è stato un caso isolato. La raffica di furti in città ha coinvolto nei giorni scorsi altre zone del capoluogo. Solo un giorno prima lo stesso episodio si era consumato in via Gazzani, dove, da un’abitazione, i malviventi erano riusciti a portare via contanti e qualche gioielli.

Episodi simili anche nella zona del Cep e in quella più residenziale di viale Manzoni, nei pressi dell’Università. Una serie di colpi che potrebbero essere stati messi a segno dalla stessa banda.

Incessanti le indagini della Polizia che sta raccogliendo elementi utili a risalire all’identità dei malviventi. Proprio il modo di agire e quei furti, compiuti a poche ore di distanza l’uno dall’altro, avrebbe permesso agli agenti di ottenere elementi utili per le indagini, le quali non si starebbero concentrando su soggetti provenienti da fuori città.

Chi ha agito molto probabilmente conosce bene sia il territorio che le abitudini di chi occupa gli appartamenti in cui sono avvenuti i furti. Non si esclude nemmeno che le identità dei malviventi possano appartenere a una rosa di nomi già nota alle Forze dell’Ordine.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 8267 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.