FLASH

Vertenza Seac, salvi gli otto dipendenti licenziati. Il Prefetto Guia Federico fa sintesi: il Comune paga una tranche delle spettanze dovute, l’azienda reintegra gli otto autisti

L'incontro in Prefettura

L’incontro in Prefettura

Il Comune di Campobasso si è impegnato a corrispondere entro breve termine una tranche delle spettanze dovute alla SEAC e a rinegoziare le ore e il chilometraggio del servizio, nonché a dialogare con l’azienda, che attualmente gestisce il trasporto pubblico locale, per riorganizzare il servizio.

L’azienda, nel contempo, garantirà il reinserimento nel circuito lavorativo, con effetto retroattivo, degli otto dipendenti licenziati, una volta concretizzatisi gli impegni assunti dall’amministrazione comunale. Anche i sindacati si impegneranno ad individuare possibili interventi di solidarietà da porre in essere.

Comune di Campobasso, Regione Molise, Seac e sindacati, così, si ritroveranno domani, venerdì 13 ottobre, durante la mattinata, al fine di sottoscrivere, in un documento, l’accordo raggiunto durante la giornata di oggi, giovedì 12 ottobre 2017, nel corso dell’incontro fiume in Prefettura.

I rappresentanti sindacali presenti all'incontro

I rappresentanti sindacali presenti all’incontro

A essere presenti all’incontro odierno, nel corso del quale è stato il Prefetto Maria Guia Federico a fare sintesi, sono stati i sindacati FILT – CGIL, FIT – CISL, UILTRASP, UGLAUTOFER, FAISA – CISAL, l’assessore ai Trasporti della Regione Molise, Pierpaolo Nagni, il sindaco del Comune di Campobasso, Antonio Battista, l’assessore ai Trasporti Francesco De Bernardo e il Legale Rappresentante della SEAC.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.