FLASH

Motori accesi, inizia la corsa alle elezioni: il Movimento 5 Stelle incorona Di Maio, il Partito Democratico si riunisce a Imola

politicaLa corsa alle elezioni è iniziata ufficialmente. I rappresentanti della politica regionale, in doppio fermento per via del rinnovo del Consiglio di Palazzo D’Aimmo da qui a pochi mesi, hanno preso parte, nel fine settimana appena trascorso, alle convention nazionali.

Da un lato la Festa dell’Unità a Imola ha visto la partecipazione di una nutrita delegazione del Partito Democratico locale. Insieme alla segretaria Micaela Fanelli, al governatore Frattura anche la deputata Laura Venittelli, il vice sindaco di Campobasso Bibiana Chierchia, l’assessore Pietro Maio e il consigliere Lello Bucci, molti dei quali immortalati nelle foto con i big della politica nazionale.

Sull’altro fronte i Cinque Stelle a Rimini. Sulla riviera i pentastellati di via IV Novembre, Antonio Federico e Patrizia Manzo, ma anche gli esponenti del movimento di Campobasso, Isernia e Termoli, nonché numerosi attivisti.

Proprio a Rimini la scelta del candidato premier Luigi Di Maio, arrivata con 30.936 voti di cui 37.442 della votazione web. Un ovazione di pubblico alla quale ha, però, fatto seguito anche qualche malcontento, espresso dalla parole del ‘dissidente’ Roberto Fico che ha voluto ricordare come Di Maio non sia il capo del Movimento.

Intanto, un riferimento ai pentastellati è arrivato anche da Imola e dall’ex premier Matteo Renzi che sulla candidatura di Di Maio ha chiosato “noi non siamo due denti di una società che fa software. Non scegliamo il leader sulla base del principio dinastico, noi lo scegliamo con il principio democratico e da noi votano in milioni”.

In questo fine settimana di inizio autunno la campagna elettorale ha preso, dunque, ufficialmente il via, così come l’appello al voto, condito da un certo entusiasmo che probabilmente manca sulla volontà di trovare la quadra per la nuova legge elettorale.

Intanto Molise la partita e gli equilibri sono ancora aperti, gli incontri però si susseguono e proprio stasera in via Ferrari sarà la volta del centrosinistra, guidato dal Partito Democratico, nella cui sede saranno presenti i segretari regionali dei movimenti che supportano l’attuale classe di governo regionale.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 9592 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.