FLASH

Scuola di Mascione, genitori in protesta riconsegnano al Prefetto le tessere elettorali. “L’amministrazione ha disatteso gli impegni presi”

mascioneLo avevano annunciato oltre un mese e mezzo fa e ora sono pronti a mettere in pratica ciò che avevano paventato. Si tratta dei genitori della scuola di contrada Casale a Mascione, che hanno fatto sapere di essere presenti domani, lunedì 4 settembre, alle 10.30, in Piazza Pepe a Campobasso per riconsegnare le tessere elettorali al Prefetto. “Un gesto di protesta – dicono – nei confronti della perdurante chiusura della scuola e degli impegni presi e disattesi dal sindaco Battista e dall’amministrazione comunale”.

A nulla è valso l’incontro tenutosi nella sala riunioni del Convento di San Giovanni Battista, al quale ha preso parte il presidente del Consiglio comunale, Michele Durante che, sulla questione, si è impegnato a presentare un Ordine del Giorno.

Tempi e azioni certe è ciò che chiedono i genitori, dopoché gli studi commissionati da Palazzo San Giorgio hanno stabilito come la struttura vada abbattuta e ricostruita. Per fare ciò l’amministrazione aveva tirato in causa i cosiddetti Fondi Bei, paventando, però, anche la possibilità di poter accendere un mutuo che consentisse di accelerare il tutto.

Solo parole e promesse non mantenute per i numerosi genitori della contrada, che ora sono pronti a un gesto che in città riaccende le proteste su una tematica così delicata, come la sicurezza nelle scuole.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.