FLASH

Beffa Campobasso: la Sangiustese pareggia nel recupero. Scognamiglio croce e delizia, autorete e gol del pari. Vince l’Agnonese

campobasso sangiusteseCAMPOBASSO – SANGIUSTESE 1-1

Campobasso: Landi, Capozzi (69′ Vinc. Scognamiglio classe ’98), Elefante (60’ Sorrentino), Danucci, Lagnena, Del Duca, Salim Riberio (60’ Bolzan), Leone, Ingretolli, D’Agostino (76′ Gurma), Vecchione. A disp. Salsano, Bisceglia, Spinelli, Gerardi, Esposito Lauri. All. Antonio Foglia Manzillo.

Sangiustese: Chiodini, Marfella, Santagata (55′ Calamita), Perfetti, Enow, Vinc. Scognamiglio (’92), Laringe (78′ Moretti), Camillucci (81′ Proesmanz), Cheddira, Antenucci (56′ Tascini), Moccia (51′ Usai). A disp. Schiavoni, Pagliarini, Cesca, Porfiri. All. Stefano Senigagliesi.

Reti: 10′ aut. Scognamiglio

Ammoniti: Laringe, Ingretolli, Del Duca, Leone, Landi.

ARBITRO: Andrea Rizzello della sezione di Casarano (Francesco De Santis di Avezzano e Stefano Papa di Chieti).

Foglia Manzillo schiera i lupi con cinque difensori in fase di non possesso, con Salim Riberio quinto di difesa quando i rossoblù arretrano e quarto di centrocampo in fase di possesso. Tre i centrocampisti quando i lupi si difendono, quattro in fase d’attacco. Due le punte. Il più classico dei moduli, il 4-4-2, per la Sangiustese.

La prima occasione è del Campobasso, che si vede dopo sette minuti con una violenta conclusione, ma centrale, di D’Agostino, respinge Chiodini, il quale si supera sulla ribattuta da distanza ravvicinata di Ingretolli.

È il preludio al vantaggio rossoblù, che giunge al 10′: traversone di Salim Riberio, Scognamiglio, in piena area di rigore, nel tentativo di anticipare Ingretolli, firma la più classica delle autoreti. Nulla da fare per Chiodini, spiazzato dal proprio difensore.

La risposta della Sangiustese si registra al 22′ ed è anche la prima volta che i marchigiani si vedono nell’area di rigore dei locali. Sul calcio d’angolo di Laringe, l’incornata è di Scognamiglio. L’estremo difensore dei lupi, Landi, vola sotto la traversa e devìa ancora in corner.

I marchigiani vanno vicini al pareggio al minuto 32, con due conclusioni da distanza ravvicinata. La conclusione di Cheddira è respinta con i piedi da Landi, sulla ribattuta ci prova Antenucci, questa volta si oppone col corpo Capozzi.

lupi si rivedono sul finale di frazione (41′), con Ingretolli che impegna Chiodini, il quale si salva accartocciandosi nell’angolino mancino. Ancora i molisani al 44′ con Ingretolli, che dalla corsia di sinistra serve Leone, ma il mediano del Campobasso spara alto.

Il primo tempo si chiude, nell’unico minuto di recupero, con un tiro da distanza siderale, centrale, di Camillucci, che impegna in due tempi Landi.

Il secondo tempo si apre (50′) con i lupi vicinissimi al raddoppio: la gran botta di Elefante è respinta col corpo da Chiodini. Al 53′ è Ingretolli a sparare alto da comoda posizione.

La Sangiustese si vede, per la prima volta, nella ripresa soltanto al 68′. L’azione nasce dall’asse Usai-Tascini, con quest’ultimo che spedisce sul fondo. All’80′ va Perfetti al tiro dai venticinque metri, Landi accompagna sul fondo.

La Sangiustese ci crede e fa bene. I lupi, forse, sono frastornati dai cinque cambi e al 93′ è Vincenzo Scognamiglio, che raccoglie un cross basso in piena area di rigore, trovando il pertugio giusto alle spalle di Landi. È il gol che chiude la partita. Rammarico per il Campobasso, che ha visto sfumare una partita già vinta.

Le partite della prima giornata del girone F di serie D

Avezzano – Jesina

Campobasso – Sangiustese 1-0 (10′ aut. Scognamiglio)

Castelfidardo – Nerostellati 4-2

Francavilla 1927 – Fabriano Cerreto 2-3

L’Aquila – Monticelli 2-1

Matelica – Pineto 2-0

Olympia Agnonese – San Nicolò 2-1

Recanatese – Vis Pesaro 0-4

San Marino – Vastese 1-1

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 5140 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.