FLASH

Vaccini e scuola, in Molise arriva la guida per le famiglie e la possibilità di prenotarsi con una mail

Un momento dell'incontro a Palazzo Vitale

Un momento dell’incontro a Palazzo Vitale

Una guida online per fare chiarezza sui vaccini e l’obbligo scolastico. Ma anche una procedura semplificata per prenotare la vaccinazione e più postazioni sul territorio dove poterle effettuare. Sono stati questi i punti cardine illustrati questa mattina a Palazzo Vitale dal governatore Paolo Di Laura Frattura, dal direttore della Direzione regionale della Salute, Lolita Gallo, dal direttore generale Asrem Gennaro Sosto, dal direttore sanitario Antonio Lucchetti e dal direttore amministrativo Antonio Forciniti.

Il decreto legge numero 73 del 7 giugno, convertito con modificazioni dalla legge numero 119 del 31 luglio scorso dispone, infatti, che dieci sono le vaccinazioni obbligatorie per i minori di età compresa tra zero e sedici anni (inclusi i minori stranieri non accompagnati), in base alle specifiche indicazioni contenute nel Calendario Vaccinale Nazionale.

A pochi giorni dall’apertura della scuola, si è scatenata una vera e propria corsa ai vaccini, che ha creato disagi sia alle strutture preposte, sia alle famiglie che spesso non hanno molte informazioni su come districarsi nelle procedure. E proprio questa necessità ha fatto sì che oggi venisse presentata in via Genova la guida per offrire una comunicazione semplice e diretta ai genitori, ma anche per rendere note le diverse modalità di azione per evitare il sovraffollamento nei centri vaccinali.

“Con questo vademecum abbiamo voluto semplificare la vita all’utenza, ha detto la Gallo, ricordando come dal mese di aprile l’Asrem abbia incontrato i pediatri per sensibilizzare i genitori sul tema. A illustrare nel dettaglio le novità è stato, poi, il direttore generale Sosto.  “Abbiamo messo a disposizione – ha detto – tre numeri utili a cui, in base all’area territoriale, gli utenti potranno utilizzare per ricevere informazioni. Dal sito Asrem e da quello della Regione Molise i genitori potranno scaricare un opuscolo on line che li guiderà nelle azioni da compiere. Inoltre, attraverso alcuni indirizzi mail, sarà possibile prenotarsi per effettuare la vaccinazione, evitando così il sovraffollamento dei centri vaccinali. La medesima prenotazione potrà essere anche utilizzata come autodichiarazione per l’istituzione scolastica, in quel  lasso di tempo che la normativa prevede per mettersi in regola con le vaccinazioni”.

È toccato poi al governatore ricordare come sul territorio siano stati potenziati i presidi, oltre ai tre nosocomi, nei quali effettuare le vaccinazioni. “Per fare un esempio, – ha detto – sarà possibile vaccinarsi anche alla Casa della Salute di Montenero. Inoltre, stiamo attivando un protocollo con i pediatri di libera scelta affinché anche loro possano effettuare le vaccinazioni”.

Si tratta di una serie di passaggi che serviranno a potenziare l’anagrafe vaccinale. “Con quest’ultima, – ha detto ancora Frattura –  al pari del fascicolo sanitario elettronico si avrà un’esatta contezza dei numeri. Ciò è stato, già nei fatti, attivato con l’acquisizione della piattaforma in uso dell’Asl numero 1 dell’Abruzzo che, Molise Dati sta già riallineando con l’acquisizione dei dati della nostra regione”.

Proprio su questo aspetto, Lucchetti ha messo in evidenza come, dall’anno prossimo, i dati dell’anagrafe potrebbero essere trasmessi direttamente alle scuole, evitando così ulteriori passaggi burocratici per le famiglie.

Intanto, buona è per il Molise la copertura vaccinale che, in base ai dati illustrati dalla Gallo,  nel 2015 si attestava al 95 per cento.

Resta, dunque, solo un cinque per cento da recuperare e implementare nell’anagrafe vaccinale, i cui dati saranno inoltrati al sistema nazionale che ne monitorerà gli aspetti più salienti.

fabab

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.