FLASH

Calcio a 5 serie B, la Chaminade Campobasso suda agli ordini di Pizzuto. Grande successo per l’evento #lachamiimpiazza

Un'azione di Chaminade Campobasso - Futsal Capurso (Foto Civico 32)

Un’azione di Chaminade Campobasso – Futsal Capurso (Foto Civico 32)

È stata una settimana impegnativa per la Chaminade Campobasso, impegnata con l’inizio della preparazione precampionato della squadra allenata da Paolo Pizzuto, pronta a disputare il terzo campionato di fila di serie B, e l’evento #lachamiinpiazza in Piazza Vittorio Emanuele II, che ha coinvolto per tre sere consecutive centinaia di ragazzi della città.

I rossoblù sono già concentrati per l’inizio della stagione, nonostante il roster di Pizzuto si alleni da meno di una settimana. C’è tanta voglia di fare da parte dei ragazzi, che anche quest’anno proveranno a far togliere tante soddisfazioni alla propria tifoseria.

“Ogni inizio regala emozioni, aspettative, attese, curiosità – ha affermato coach PizzutoLe motivazioni e l’applicazione non sono mancati. Il ‘prof’ Brandoni ha fatto intendere alla squadra il tipo di lavoro che li attenderà durante la preparazione e nel corso della stagione. Aspettiamo ancora qualche under e gli spagnoli, attesi per la prossima settimana. Abbiamo, però perso Nardacchione (pronto per una esperienza calcistica in Svizzera, ndr), mentre Pescolla soffre ancora del problema fisico, che lo ha condizionato nelle ultime partite della scorsa stagione”.

Sull’evento #lachamiinpiazza, Pizzuto ha concluso: “Abbiamo dato un po’ di vivacità, calore e colori alla centralissima Piazza Vittorio Emanuele II. I bambini e i loro genitori hanno apprezzato l’iniziativa, giunta alla seconda edizione. Spero che questo tipo di attività promozionali possano attirare maggiore partecipazione alle nostre attività giovanili, considerando che per la Chaminade la scuola calcio deve rappresentare il fiore all’occhiello del club”.

“Siamo nella fase iniziale delle nostre attività – ha affermato il diggì Domenico Scarnatae possiamo dire di aver iniziato subito col botto. La prima squadra si sta già allenando in maniera costante e con la qualità che infonde il nostro staff tecnico e, grazie alla collaborazione dei nostri tecnici e giocatori, abbiamo contributo, con l’evento #lachamiinpiazza, promosso dall’assessorato allo Sport del Comune di Campobasso e messo a punto dal nostro club, a ripopolare la piazza cittadina di centinaia di ragazzi, pronti a correre dietro un pallone”.

Ed è proprio sull’addio ancor prima di iniziare, che a esprimersi è il responsabile tecnico dell’Under 21, Allievi e Giovanissimi, Fernando Santella. “Nardacchione ha un gran talento – le sue parole – ed era una scommessa. Tanto è vero che si è accasato nella serie C di calcio in Svizzera. Per me, comunque, è più forte a futsal, che a calcio a 11. Per noi era una scommessa, soprattutto dal punto di vista mentale. Avrebbe avuto l’opportunità di allenarsi per un campionato nazionale ed esprimere il suo talento nel futsal. A lui va l’in bocca al lupo per la nuova esperienza, però ci è dispiaciuto per i modi in cui ha rinunciato alla chance che gli offriva la Chaminade”.

Il programma delle amichevoli, tappe di avvicinamento all’esordio in campionato – 2 settembre: Isernia C5 – Chaminade Campobasso; 8 settembre: triangolare festa patronale Mater Ecclesiae; 14 settembre: Futsal Saracena (San Giuliano di Puglia) – Chaminade; 20 settembre: da definire (probabilmente test col Benevento C5); 25 settembre: Chaminade Campobasso – Alma Salerno.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.