FLASH

Coppa Italia, il portiere Landi protagonista a Cassino: il Campobasso vince ai rigori

cassino campobasso coppa italia minuto raccoglimentoCASSINO – CAMPOBASSO 0-3 d.c.r (0-0 al 90′)

Cassino: Testa (81′ Della Pietra), D’Alessandro, Panaccione (78′ Novelli), Partipilo, Maraucci, Moracci, Clemente, Ricamato, Giglio (81′ Lopez), Celiento, Varsi (61′ Tribelli) A disp. Gernone, Brunetti, Gazerro, Cavaliere, Kuzmanovic. All. Corrado Urbano

Campobasso: Landi, Capozzi, Bolzan, Gerardi (64′ Danucci), Spinelli, Lagnena, Strianese (78′ Corbo), Leone, Ingretolli, D’Agostino, Vecchione (80′ Sorrentino). A disp. Salsano, Riccio, Bisceglia, D’Aversa, Scognamiglio, Makaya, Sorrentino. All. Antonio Foglia Manzillo.

Arbitri: Gabriele Scatena della sezione di Avezzano (Stefano Cicchitti di Chieti e Davide Stringini di Avezzano).

Il Campobasso supera il turno preliminare di Coppa Italia, battendo il Cassino ai calci di rigore dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari.
Per i lupi in gol Lagnena, Leone e Ingretolli.
Il Cassino sbaglia tutti e tre i penalty: Landi para le conclusioni di Lopez e Celiento, in mezzo Moracci colpisce il palo.
Prima del match osservato un minuto di raccoglimento per le vittime dell’attentato di Barcellona.
A vedersi per prima è il Cassino, in campo col 4-3-3 di mister Urbano, che al minuto 11 ci prova con una incornata di Giglio, ben imbeccato da un calcio piazzato di Partipilo, ma Landi è attento e blocca la sfera. Nell’occasione, comunque, si alza anche la bandierina dell’assistente, il quale segnala una posizione di fuorigioco.
Al 12′ è Celiento a mettere i brividia Landi: punizione di poco alta sulla traversa.
Il Campobasso si vede al quarto d’ora. Strainese si libera di Panaccione e, dalla destra, lascia partire un rasoterra, che Ingrettoli prova a correggere nello specchio della porta. Palla di poco a lato.
Il Cassino risponde con Giglio (19′), la cui sventola è deviata in corner dal portiere molisano. Landi fa suo un tiro-cross di Celiento alla mezz’ora.
I laziali spingono il piede sull’acceleratore e al 34′ è Clemente a impegnare Landi, che salva ancora i suoi, respingendo la conclusione.
Allo scadere di frazione, Clemente imbecca Celiento, il quale in corsa ruba il tempo alla retroguardia rossoblù, trovando ancora un super Landi sulla strada verso il gol.
La ripresa si apre coi locali in avanti, con Ricamato che impegna Landi, il quale respinge con i pugni.
I lupi ci provano con una ‘spizzata’ di Ingrettoli, ma la palla si spegne sul fondo.
Partipilo (57′) apre, su punizione, per Maraucci, la cui conclusione è deviata ancora da Landi, nell’occasione aiutato dalla traversa.
Al 59′ punizione dai sedici metri di D’Agostino, deviata dalla barriera laziale.
Il Cassino si rivede al 69′ sull’incornata di Maraucci, sugli sviluppi di un corner, che si spegne di pochissimo a lato.
Clemente trova il corridoio giusto per Celiento, che supera Landi in uscita, ma la difesa rossoblù libera l’area di rigore.
Il Cassino spinge, il Campobasso si chiude. La gara termona con un colpo di testa di Ricamato (84′), senza la giusta mira; e con un diagonale di Tribelli all’87’, che lambisce il palo della porta di Landi.
I novanta minuti regolamentari terminano a reti inviolate, poi il Campobasso vince ai rigori per 3-0. Prossima gara di Coppa Italia, domenica 27 agosto, sul campo della Frattese.

comments

Tag: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 5536 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.