FLASH

Il ministro Delrio in Molise: “I lavori si faranno. Velocizzeremo la linea ferroviaria tra Campobasso e Venafro con l’elettrificazione”

Il Ministro Delrio e il governatore Frattura

Il Ministro Delrio e il governatore Frattura

Il Ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, e l’amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile, sono arrivati in Molise con lo Swing, per il tour che ha toccato Isernia e Termoli per la firma del protocollo d’intesa tra Governo, Ferrovie e Regione Molise, per la velocizzazione ed elettrificazione della linea Venafro-Isernia-Campobasso.

Delrio e Gentile, insieme al governatore Frattura e all’assessore regionale Nagni, sono stati ricevuti in Comune dal sindaco D’Apollonio.

“Dal 2015 al 2017 – le parole di Delriosono stati trasferiti dallo Stato a Rfi trenta miliardi di euro per l’ammodernamento delle linee regionali. I molisani devono fidarsi, perché sono stati acquistati i treni e i lavori inizieranno. Ci sono anche le risorse per il raddoppio della linea Termoli-Lesina. Abbiamo già stanziato risorse utilizzate per il rinnovo del parco treni. Entro il 2023 – ha sottolineato il Ministro dei Trasportisaranno effettuati i lavori per velocizzare il tratto tra Campobasso e Venafro, con l’elettrificazione tra Roccaravindola e Isernia, l’aumento della velocità tra Bojano e Roccaravindola, oltre alla previsione di sovrapassi, sottopassi e pensiline”. Il costo delle opere si aggirerà sui trenta milioni di euro.

“Sono partito dal binario 18 alla Stazione Termini di Roma per venire in Molise – ha scherzato Delrio parlando dell’annosa questione del binario 20/bis – Scherzi a parte, vedremo cosa si potrà fare”.

Delrio, per concludere, ha evitato di rispondere alle domande di politica regionale, spostando l’attenzione sulla bellezza dei paesaggi del Molise, sottolineando comunque che “con Frattura ho sempre lavorato bene”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.