FLASH

Wine Fest, la Fondazione Italiana Sommelier Molise chiude l’anno sociale e brinda ai 17 nuovi sommelier

neo_sommelierLE FOTO A CURA DI GINO STELLA – Una grande festa ha accompagnato la chiusura dell’anno sociale 2016-2017 per la Fondazione Italiana Sommelier Molise che ieri sera, giovedì 13 luglio, ha festeggiato anche i 17 neo sommelier. I diplomati del primo corso promosso dalla Fondazione.

La consegna degli attestati è avvenuta in una location d’eccezione, l’azienda Vinica di Ripalimosani dove, dopo la visita in cantina è proseguita la festa per brindare ai nuovi sommelier. I vini biologici della realtà produttiva alle porte del capoluogo, il ricco buffet a cura di Gusto Loft di Larino e il divertimento, dato dalla condivisione di un importante traguardo raggiunto, sono stati gli ingredienti che hanno condito la serata.

Proprio i nuovi sommelier, nel ricevere i diplomi, si sono particolarmente emozionati. Il momento ha visto così concludersi un lungo percorso durato ben 52 lezioni, durante le quali i corsisti hanno avuto modo di addentrarsi nel meraviglioso mondo del vino, scoprendone pregi e virtù, troppo spesso sconosciuti.

Soddisfatti ed emozionati anche la presidente della Fondazione del Molise, Dora Formato e il vicepresidente, Gabriele Di Blasio, che hanno condiviso questo lungo percorso insieme ai corsisti e ai quali sono andate parole di ringraziamento e stima da parte dei nuovi sommelier.

“E’ una serata particolarmente emozionante, – ha detto la presidente Formato – perché la consegna dei diplomi è un piccolo passo dell’enorme lavoro che con la Fondazione stiamo compiendo in regione. Aver qualificato 17 nuovi sommelier significa per noi essere consapevoli di aver promosso la cultura del vino e aver dato, a ognuno di loro, anche un nuova occasione professionale”. Dello stesso parere anche Di Blasio che ha evidenziato come tutte le iniziative promosse dalla Fondazione Italiana Sommelier Molise siano mirate “alla valorizzazione delle risorse del territorio e delle professionalità presenti nella ventesima regione d’Italia”.

E anche la festa è stata un modo per ricordare le molteplici attività svolte dalla Fondazione nell’anno sociale appena concluso, così come è stata un’occasione per dare, a tutti gli appassionati del settore, appuntamento a settembre.

Oltre alle varie attività nelle quali la Fondazione sarà impegnata nei mesi estivi, a partire dall’autunno sono, infatti, già numerosissime le iniziative che, per restare in tema, “si agitano nel bicchiere”.

Dal nuovo corso di qualificazione professionale per sommelier, a quello per sommelier dell’olio, passando per i corsi sulla birra, sui formaggi e sui salumi: l’offerta formativa della Fondazione Molise sembra essere destinata ad arricchirsi per promuovere al meglio e continuamente il giusto modo di intendere l’enogastronomia.

Da parte della Fondazione, infine, gli auguri ai 17 nuovi sommelier che sono: Gabriele Angelo, Coletta Elsa Michelina, Aliceto Angelo, Battista Anthony, Caruso Amelia, D’Urbano Monica, Molinaro Sandra, Stigliani Michele, De Luca Elisa, Paoletti Domenico, Iannantuono Flavio. Qualifica professionale da sommelier anche per De Cristofaro Antonio, Di Domenico Carmela, Iarossi Luigi, Panarese Angelo, Quici Raffaele, Ramacciato Rosanna, già sommelier dell’olio.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.