FLASH

Bocce, Campobasso stacca il pass per le finali della Coppa Italia: Chieti ko. Il presidente Spina: “Un punto di partenza per far crescere il movimento sul territorio”

La rappresentativa provinciale FIB Campobasso

La rappresentativa provinciale FIB Campobasso

La rappresentativa provinciale di Campobasso si è qualificata alle finali della Coppa Italia di bocce, in programma a Teramo dal 22 al 24 settembre 2017.

La squadra del ct Lucio Fiorella, dopo la vittoria per 5-3 contro Chieti al Bocciodromo Comunale di Campobasso, ha pareggiato 4-4 a Francavilla al Mare, nel match disputato questa mattina, domenica 9 luglio.

In terra abruzzese, Fiorella ha schierato Tiziano Muchetti, Stefano Pellicanò, Angelo Colitti, Antonio Iacobucci, Corrado Puzo e Antonio Verdone, con la squadra composta anche da Marco Di Maria e Alessandro De Castro, quest’ultimi due protagonisti nel primo match eliminatorio contro la rappresentativa di Isernia.

Ad accompagnare la comitiva molisana il presidente regionale della FIB Molise, Angelo Spina, capodelegazione della spedizione, e il delegato provinciale FIB, Giuseppe Bax.

Un successo importante per le bocce molisane, a conferma del buon movimento sul territorio regionale.

“È stato un successo importante per le bocce molisane – ha affermato il presidente Angelo Spinache godono di ottima salute. Sono doppiamente soddisfatto, perché la qualificazione alle finali della Coppa Italia rappresenta anche la mia prima uscita ufficiale in campo nazionale, dal punto di vista agonistico, dopo la mia elezione lo scorso 29 aprile. Poter partecipare alle finali tricolori ci consente di misurarci con il gotha delle bocce italiane, considerando che la maggior parte delle formazioni qualificate alle finali di Teramo sono tutte le province più grandi e che annoverano migliaia di tesserati. Per quel che mi concerne, io parto da questi primi risultati che stiamo ottenendo, considerandoli un punto di partenza per l’intero movimento boccistico molisano. Una politica capillare di marketing e informazione, per permetterci di farci conoscere, e la costruzione di nuovi bocciodromi nei centri molisani dove mancano queste importanti strutture sono i miei obiettivi, gli stessi che abbiamo condiviso a Roma, col presidente federale nazionale, Marco Giunio De Sanctis, nel corso dell’ultima Consulta Nazionale dei presidenti regionali”.

“I miei complimenti – ha concluso il presidente Angelo Spina, a margine della partita di Francavilla al Mare – vanno ai ragazzi e allo staff tecnico, che hanno contribuito alla qualificazione, così come le mie congratulazioni vanno alla rappresentativa di Isernia, che nel precedente turno ha ceduto le armi ai ‘cugini’ di Campobasso soltanto al fotofinish, al termine di due entusiasmanti sfide, giocate al Bocciodromo Comunale del capoluogo e a Frosolone”.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.