FLASH

Torneo internazionale di calcio a 5, l’Italia supera anche la Romania. Chiusura contro la Russia tra le due squadre a punteggio pieno

L'Italia Under 17 femminile

L’Italia Under 17 femminile

ITALIA – ROMANIA 5-3

Italia: Luzi, Ceccobelli, Li Noce, Molon, Ruffini, Bergamotta, Bovo, Errico, Nasso, Vianale, Calendi, D’Urso. All. Menichelli.

Romania: Salamon, Borodi, Nagy, Boros, Negrea, Marinescu, Mates, Vladulescu, Rosu, Dita, Durla, Rotaru. All. Kacso.

Arbitri: Tursumbayev Turekhan (Kazakhstan), Irina Velikanova (Russia), Bogdan Hangeariuc (Romania).

Cronometrista: Candria (Italia).

Marcatori: Ruffini (2), Nagy, Borodi, Molon, Bovo (2), Boros. Note: ammonite Negrea, Nagy e D’Urso.

Continua a volare l’Italia under 17 di Roberto Menichelli. Le azzurrine hanno superato nella seconda giornata della Uefa Cup la Romania al termine di una gara nel complesso equilibrata.

A partire fortissimo è la selezione azzurra che sblocca il risultato con Ruffini e poco più tardi raddoppia con la stessa calciatrice numero nove. Sembra una gara in discesa ma la Romania, come dimostrato già contro la Russia nella prima sfida della manifestazione, è selezione che non molla mai. Capitan Nagy e la Borodi riequilibrano le sorti del confronto.

E’ una bella partita, sugli spalti il pubblico, accorso numeroso, si diverte e l’Italia, spinta dall’entusiasmo che si respira al Palaunimol, torna in vantaggio grazie alla realizzazione di Molon (nella circostanza capitano delle azzurre).

Prima del riposo ci pensa Bovo a portare la sua squadra sul 4-2.

Nella ripresa la sfida si mantiene avvincente, la Romania accorcia le distanze con un rigore di Boros e prova poi a spingere sull’acceleratore alla ricerca del pareggio.

Le emozioni si susseguono, l’Italia sbaglia un tiro libero con Ceccobelli e poi passa con la doppietta personale di Bovo che vale il 5-3.

Nonostante il meno due la Romania non indietreggia e ha la grande chance per accorciare ma Boros sbaglia il tiro libero del 5-4. Serve poi una super D’Urso per ipnotizzare Nagy dal dischetto.

Finisce così con la festa azzurra. “E’ stata una buona partita contro un’avversaria importante – le parole del ct Menichelli a fine gara – la Romania è una squadra forte, con valori tecnici e fisico-atletici importanti. Complimenti alle nostre ragazze, che sono state veramente brave a vincere la partita e a fare una buona prestazione dal punto di vista del gioco. E’ stata una bella gara, dai buoni contenuti tecnici, giocata con agonismo e intensità. Il pubblico si è divertito a vedere l’Italia e questo ci fa piacere”.

Domani, domenica 25 giugno 2017, la selezione di Menichelli affronterà la Russia nell’ultima giornata del quadrangolare.

RUSSIA – KAZAKISTAN    7-0

Russia: Kamarova, Hlebosolova, Samoilova, Semionova, Kosorukova, Khabarova, Mitrofanova, Butorina, Pekarskaya, Usacheva, Kovalenko, Khlustova. All. Kuzmin.

Kazakistan: Portnova, N. Shalmukhanbetova, Nizamutdinova, Smagulova, A. Shalmukhanbetova, Baisufinova, Assemgul, Zhansulu, Shamsudinova, Burova, Mikhalova, Dana. All. Jamantayev.

Arbitri: Bogdan Hangeariuc (Romania), Stefania Candria (Italy), Tursumbayev Turekhan (Kazakhstan).

Cronometrista: Irina Velikanova (Russia).

Marcatori: Semionova, Khabarova (2), Kosorukova, Mitrofanova, Usacheva.

Non c’è storia nella prima sfida della seconda giornata del quadrangolare Uefa di calcio a 5 femminile under 17 ospitato dal Cus Molise e dall’Unimol.

La Russia rifila sette reti al Kazakistan, facendo valere la maggiore esperienza delle singole atlete. In qualche circostanza, per la verità, la selezione kazaka si è fatta vedere in area di rigore avversaria ma senza riuscire mai a creare pericoli seri.

La Russia, dopo aver chiuso sul 7-0 la prima frazione di gioco ha allungato nel punteggio riuscendo a non subire nessuna rete.

PROGRAMMA TERZA GIORNATA – DOMENICA 25 GIUGNO 2017 

Ore 10: Kazakistan-Romania

Ore 12: ITALIA-Russia

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 0777 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.