FLASH

Oncologa sgozzata a Teramo, il campobassano Roberto Fagnano sotto choc: “Straziante, lavorava per salvare la vita degli altri”

Roberto Fagnano, campobassano, direttore generale dell'Asl di Teramo

Roberto Fagnano, campobassano, direttore generale dell’Asl di Teramo

L’ennesimo caso di femminicidio. Il medico Ester Pasqualoni, 53 anni, ha trovato la morte nel parcheggio dell’ospedale civile di Sant’Omero, in provincia di Teramo. A nulla sono servite le urla disperate per provare a fermare la furia omicida del suo stalker, Enrico De Luca, 65 anni, ex investigatore privato, è stato, successivamente, trovato morto nella sua abitazione di Martinsicuro.

Ester Pasqualoni, che lascia due figli di 16 e 14 anni, era il responsabile del day hospital oncologico dell’ospedale di Sant’Omero.

Un fatto che ha sconvolto la comunità teramana, dove lavora il campobassano Roberto Fagnano, direttore generale dell’Asl di Teramo.

“Sembra escluso che il movente sia legato a questioni sanitarie o, comunque, ospedaliere – ha affermato il professionista di Campobassoanche se saranno gli investigatori a ricostruire la vicenda. Dispiace la perdita di una giovane vita, in un modo peraltro barbaro, mentre si recava al lavoro. È un fatto straziante, anche per il fatto che due figli adolescenti restano senza la propria mamma. Era una persona che viveva e lavorava per salvare la vita degli altri. È una vicenda che ci riempie di profonda tristezza”.

Sembra che la donna, molto apprezzata nell’ambiente ospedaliero teramano, avesse già sporto alle forze dell’ordine una denuncia per stalking, considerando che l’uomo, seppur non avesse nulla a che fare con lei, la perseguitasse da diversi anni.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.