FLASH

Maturità, 2680 studenti molisani alle prese con i testi di Caproni, nuove tecnologie, disastro e ricostruzione

maturità-12680 gli studenti molisani che questa mattina, mercoledì 21 giugno, si sono confrontati con la prima prova degli esami di maturità.  Il compito di italiano, prova uguale per tutti gli indirizzi scolastici, consiste nello scegliere tra più tracce: analisi del testo, articolo di giornale, saggio breve, tema di argomento storico o di ordine generale.

Giorgio Caproni è stato l’autore scelto dal Ministero per l’analisi del testo. La’ Lirica “versicoli quasi ecologici” (1972, tratta dalla raccolta Res Amissa) è  il testo di Caproni sul quale i maturandi si sono cimentati.

“La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura” per il saggio breve in ambito artistico-letterario. Immagini di quadri di William Turner e Giuseppe Pellizza da Volpedo e versi di Pascoli nei documenti allegati.  Poi, per il saggio breve socio-economico, la robotica e nuove tecnologie nel mondo del lavoro, da uno dei testi di Enrico Marro, articolo da IlSole24Ore.
Disastri e ricostruzione per il saggio storico-politico.

Tema storico: “Il miracolo economico italiano”, citazioni da Piero Bevilacqua da “Lezioni sull’Italia repubblicana” e da Paul Ginsborg da “Storia d’Italia dal dopoguerra a oggi”.
Il progresso è al centro del tema di attualità partendo da una citazione di Edoardo Boncinelli (“Per migliorarci serve una mutazione”).

Alla vigilia della maturità è stata la ministra Valeria Fedeli a incoraggiare gli studenti e a rilanciare la campagna “No panic”, lanciata dal Miur che con i linguaggio social delle nuove generazioni, video e post dedicati, grafiche e tutorial, ha visto scendere in campo per utili consigli indirizzati agli studenti, il professor Luca Serianni, l’astronauta Samantha Cristoforetti e il cuoco Alessandro Borghese.

Alla vigilia di una prova così importate anche il messaggio del presidente della Regione, Paolo Di Laura Frattura, dedicato agli allievi molisani.

“La prima vera prova della vita da grandi, – ha scritto Frattura – quella che arriva dopo una ‘notte di sogni di coppe e di campioni’ e ci avvicina al nostro posto nel mondo. È anche e sempre nostra l’emozione delle speranze che accompagnano quest’esperienza che è e resta unica, bellissima. L’augurio è di viverla tutta fino in fondo senza rinunciare a nulla, nemmeno alla paura. In bocca al lupo ai nostri studenti, a tutti i genitori che in queste ore guardano i propri figli diventare adulti, agli insegnanti che hanno lavorato ogni giorno per portare i loro alunni verso un traguardo. In bocca al lupo – conclude – al futuro della nostra terra, in bocca al lupo a voi, ragazzi, e alla vostra Maturità”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.