FLASH

Difesa dei diritti civili e della persona: al Roma Pride una delegazione della piccola regione. “Ora il Molise Pride”

roma_prideSarebbe di circa 400mila il numero dei manifestanti che, sabato 10 giugno 2017, hanno attraversato le strade della capitale per la ventiquattresima edizione del Roma Pride.

 La folla che ha sfilato, da Piazza della Repubblica a via dei Fori, era composta da giovani, adulti, famiglie e anche una rappresentanza molisana.

A partire dal Molise, infatti, sono state  Veronica Di Leo, Maria Laura Fattore e Melissa Rossi. La prima vicepresidente e le ultime due consigliere dell’associazione Arcigay Molise.

Una presenza, quella delle tre molisane, accompagnate anche da alcuni associati del comitato regionale, ricca di significato. “Rappresentanti dell’Arcigay Molise – ha affermato la presidente Luce Visco – erano presenti a Roma anche per rivendicare il ruolo della piccola regione e per dare visibilità al Molise Pride 2018. Quest’anno nella capitale non c’è stata la possibilità di salire sul palco. La presenza della delegazione, però, è stata ugualmente un modo per far sapere, agli altri comitati italiani, che il Molise esiste e lotta per i diritti non solo civili ma anche della persona”.

ludo.col.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.