FLASH

Storie di giovani / La violinista di Baranello, Ilaria Gianfagna, sul palco di Taormina insieme al trio ‘Il Volo’

18982958_10211870395949655_645524248_nMARIA CRISTINA GIOVANNITTI

Dal piccolo paese molisano ai più grandi palcoscenici musicali, questo il salto di qualità della giovane e talentuosa violinista di Baranello, Ilaria Gianfagna. Così si racconta: dalla collaborazione con un cantautore statunitense, su cui mantiene il massimo riserbo, fino a calcare il palcoscenico del teatro di Taormina, impegnata con l’orchestra del trio ‘Il Volo’.  Una collaborazione musicale con i tre famosi tenori italiani che vede Ilaria essere la violinista ufficiale del trio già da un po’ di tempo e così svela piccoli e divertenti retroscena: come, per esempio, Ignazio Boschetto, uno dei tre componenti del gruppo, tifoso juventino e triste per la sconfitta con il Real Madrid.

Come sei stata assoldata nell’orchestra de Il Volo? “In realtà avevo già suonato con ‘Il Volo’ precedentemente e per il concerto di Taormina sono stata ricontattata”.

Violinista dell’orchestra per il concerto di Taormina. Come ti sei preparata a quest’esperienza?Lo studio è quotidiano è quello che ti permette di arrivare serena e preparata a un evento come questo poi, naturalmente, abbiamo provato molto tutti insieme”.

Com’è stato suonare per ‘Il Volo’? “È stata una bella esperienza suonare con loro, poi in uno scenario così suggestivo come il teatro antico di Taormina. I ragazzi de ‘Il Volo’ oltre ad essere bravi sono molto simpatici. Improvvisando con la loro ironia rendevano ogni spettacolo diverso dal precedente”.

C’è qualche curiosità o aneddoto da raccontare durante i tre giorni di concerto? “Si. Sabato scorso Ignazio ci ha fatto sorridere con le sue battute, era triste e amareggiato per la conclusione della partita Juve- Real Madrid dove la Juventus ha perso 4-1”.

Ci racconti della tua passione per la musica? Ho iniziato a studiare musica a 5 anni, affascinata anche da mio nonno che suonava il violino in modo amatoriale. Poi mi sono iscritta in Conservatorio e di lì la mia formazione classica, ma sono stata sempre aperta ad altri linguaggi musicali e, qualche anno fa, mi sono avvicinata al pop grazie alla collaborazione con i maestri Fio e Massimo Zanotti”.

Che progetti hai per il futuro? Ora insegno violino nelle scuole medie a indirizzo musicale e, oltre a continuare la collaborazione con ‘Il Volo’ sto lavorando con un cantautore americano per l’uscita del suo prossimo disco di cui non posso svelare i particolari”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 7377 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.