FLASH

Campobasso punta su gastronomia dei territori, musica e divertimento. Street Food Truck Festival al via

colagiovanni_molinari

Un momento della conferenza stampa nella Sala Consiliare di Palazzo San Giorgio

Sarà il Molise a fare da protagonista alla tre giorni della nuova edizione dello Street Food in programma da domani, 31 maggio al 2 giugno all’ex stadio Romagnoli di Campobasso. Molti saranno, infatti, gli stand dedicati al cibo da strada proprio della regione. Ma la manifestazione ospiterà anche altre specialità, sia italiane che estere. Ad accompagnare il tutto ci penseranno una serie di concerti live e una buona dose di voglia di divertirsi. Questa mattina, martedì 30 maggio, l’iniziativa è stata presentata a Palazzo San Giorgio, dall’assessore alle Attività Produttive Salvatore Colagiovanni, dal consigliere e presidente della Commissione commercio, Antonio Molinari e dal rappresentante dell’associazione La Fabbrica della Musica.

 Proprio Colagiovanni ha voluto spiegare il perché di una tre giorni che, a differenza dello scorso anno, ricadrà in giorni infrasettimanali. “Ascoltando le richieste dei commercianti del capoluogo, abbiamo deciso di concentrare la manifestazione all’interno della settimana, trovando così un punto di incontro per promuovere un evento in favore della città, tenendo, però, conto della necessità di chi ogni giorno opera nel settore”.

Oltre alla gastronomia, l’iniziativa porterà a Campobasso anche musica e divertimento, proprio nell’area che, la sera del Corpus Domini, accoglierà Britti. “Sono convinto – dice Colagiovanni – che dopo il successo dello scorso anno, anche questa volta l’evento avrà risonanza”.

 Mentre nel 2016 la manifestazione venne organizzata dall’associazione nazionale ‘Streetfood’, per l’edizione 2017 è stata l’associazione culturale la Fabbrica della Musica a promuovere l’iniziativa che vedrà salire sul palco i Los Locos, il Gruppo Folk 2000 e gli Acid Lake.

 “Quelle avanzate da qualcuno – sono state poi le parole di Molinari – sono polemiche sterili. Campobasso da ormai tre anni si configura come una città aperta alle novità e, sono certo, che anche quest’ulteriore sperimentazione riscuoterà successo. Per me è un onore guidare la Commissione commercio e il mio plauso va alla struttura dell’assessorato che, a ridosso del Corpus Domini, è stata capace di promuovere quest’altra bellissima iniziativa. Il punto di forza dell’assessorato al Commercio è un assessore che non ha paura di innovare, ma anche un struttura in cui il lavoro encomiabile dei dipendenti fa la differenza”.

 Dunque, appuntamento a domani sera per assistere a una commistione di cibi e culture diverse, ma anche gustare il meglio del Molise e di tanti altri territori.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 1589 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.