Indagini geologiche per le due nuove scuole della città, l’Antitrust bacchetta il Comune

scuola-754x443L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato bacchetta l’amministrazione di Palazzo San Giorgio. Oggetto della vicenda le relazioni geologiche delle due nuove scuole di via Berlinguer e via Sant’Antonio dei Lazzari, progettate su precedenti studi e relazioni relative ad altri edifici limitrofi e, dunque, senza specifiche indagini geologiche.

La questione in realtà era stata già più volte sollevata dagli esponenti del Movimento Cinque Stelle. Mancando una specifica relazione e successivamente all’intervento dell’Ordine dei Geologi del Molise, l’amministrazione incaricò professionisti per la redazione di specifiche relazioni, “anche se ad edifici oramai terminati”, dicono amareggiati i pentastellati.

Dopo poco, però, da Palazzo San Giorgio con Determinazione Dirigenziale numero 42/2016 (per via Sant’Antonio dei Lazzari) e numero 43/2016 (per via Berlinguer), le procedure di affido degli incarichi furono sospese, alla luce del fatto che fossero le  imprese costruttrici a farsi carico, di propria iniziativa e a proprie spese, delle indagini e delle relazioni. In questo modo l’amministrazione avrebbe di fatto messo in atto un subappalto non previsto dalla legge. “Disattendendo la norma del decreto legislativo  numero 50 del 2016, art. 31, comma8, e – dicono i grillini – l’amministrazione ha fatto venire meno i principi di libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità e pubblicità”.

Successivamente alla segnalazione indirizzata al Comune, da Palazzo Città non ha fatto poi seguito alcun riscontro volto a rimuovere le violazioni rilevate. Ciò ha fatto sì che  l’Autorità Garante, nella riunione dello scorso 5 aprile 2017, ha disposto di impugnare le determinazioni Dirigenziali ed ogni altro atto conseguente dinanzi al Tribunale Amministrativo regionale del Molise, così come comunicato nel bollettino della stessa Autorità numero 18 del 15 maggio 2017.

“Ancora una volta quindi – il commento dei pentastellati del Comune – gli organismi di controllo nazionali rilevano gravissime inadempienze in merito all’operato dell’amministrazione, con l’aggravante che il nostro gruppo consiliare ha tempestivamente portato all’attenzione degli organi competenti, tutte le violazioni contestate. Purtroppo però – concludono – siamo stati puntualmente ignorati da assessori, dirigenti e funzionari sempre più presuntuosi ed arroganti, anche quando palesemente dalla parte del torto”.

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Lascia un commento

Invia
© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.