FLASH

Calcio a 5, la Chaminade Campobasso crede nella salvezza. Al ‘PalaSturzo’ col Cataforio i rossoblù devono vincere per conservare la B

La Chaminade Campobasso a Reggio Calabria

La Chaminade Campobasso a Reggio Calabria

La Chaminade Campobasso crede nella salvezza: la sconfitta per 6-5 patita a Reggio Calabria per mano del Cataforio non ha scalfito l’entusiasmo e la voglia di conservare la serie B.

Il return-match è particolarmente atteso nel capoluogo molisano. Al ‘PalaSturzo’ domani, sabato 29 aprile 2017, servirà il pubblico delle grandi occasioni per spingere i rossoblù a prevalere sui calabresi.

“Siamo pronti alla sfida al Cataforio – ha affermato il capitano Francesco Pizzutoe la squadra sta preparando al meglio la gara che vale l’intera stagione. Ci alleniamo dallo scorso 29 agosto e non vogliamo che sia una partita a condannarci, anche considerando che in regular season abbiamo chiuso a pari merito col Manfredonia, che però ha potuto usufruire di una partita vinta a tavolino. Coi punti conquistati sul campo, quindi, ci saremmo salvati senza passare per i playout”.

“A Reggio Calabria – ha spiegato Pizzutoè stata una partita equilibrata. Siamo stati bravi a recuperare, ma resta l’amaro in bocca per il sesto gol subito nel finale di partita e, sicuramente, evitabilissimo. Partiremo dalla prova di forza, carattere e orgoglio che ha caratterizzato la rimonta in terra calabrese”.

I rossoblù di coach Paolo Pizzuto confidano sulle diverse caratteristiche del ‘PalaSturzo’. A Reggio Calabria, infatti, il quintetto molisano ha trovato un parquet dalle dimensioni ridotte rispetto al proprio campo da gioco. E, inutile ribadirlo, decisivo sarà il sesto uomo in campo: quel pubblico che non ha fatto mai mancare il proprio apporto, soprattutto, nei momenti più difficili.

La palestra del Quartiere Cep sarà un catino, ma il roster di coach Paolo Pizzuto è ben consapevole che sarà necessario la miglior Chaminade Campobasso per provare a ribaltare il punteggio dell’andata, vincendo con due gol di scarto.

“Ci aspettiamo un incontro equilibrato – ha concluso capitan Francesco Pizzutoe, per questo motivo, sarà importante l’approccio e decisivo sarà chi riuscirà a passare per prima in vantaggio”.

“Mi aspetto una grande prova dai miei ragazzi – ha fatto eco il direttore generale Domenico Scarnatasulla falsariga del match di Ruvo di Puglia e dalla reazione avuta a Reggio Calabria dopo l’iniziale doppio svantaggio. Per la Chaminade e per la città di Campobasso è importante conservare la serie B. Io ci credo e sono certo che al ‘PalaSturzo’ assisteremo a una grande prova dei rossoblù”.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 4491 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.