FLASH

Dai primi torchi ai giorni nostri: tra odori e sapori del vino, proseguono gli incontri del secondo corso per diventare sommelier

17991147_603137789896047_1425000040310016696_nUn viaggio alla scoperta della vitivinicoltura. Questo il senso della seconda lezione del secondo corso di qualificazione professionale per sommelier di Campobasso, promosso dalla Fondazione Italiana Sommelier Molise, Centro Internazionale per la Cultura del Vino e dell’Olio, che si è tenuta giovedì 20 aprile all’Hotel San Giorgio.

Dal ritrovamento dei primi torchi in Egitto e in Mesopotamia per arrivare ai tempi più recenti, passando per la “viticultura eroica”, ovvero quella che spesso sfida le condizioni ambientali, fino all’analisi dei terreni e delle altre variabili, ma anche a quelli che sono i nemici della vite. Su questi diversi aspetti ha fatto luce l’interessante lezione tenuta dalla presidente della Fondazione Italiana Sommelier Molise, Dora Formato.

Un percorso che ha poi condotto i corsisti a due momenti molto attesi: il confronto con gli elementi naturali per i riconoscimenti olfattivi e l’apertura di tre vini.

Se durante il primo momento i presenti hanno avuto l’opportunità di “annusare” varie tipologie di mele, nel secondo hanno preso parte all’apertura e al successivo assaggio di vini molisani. Si tratta di un Trebbiano DOC Le Scoste di Claudio Cipressi; una Tintilia S – 2013 Catabbo e un Aglianico Riserva Doc Militum Christi – 2007 Cianfagna.

sommelier_primo_corsoA confrontarsi con la prova pratica di abbinamento cibo-vino sono stati, invece, i corsisti giunti all’undicesima lezione della terza parte del primo corso per sommelier, tenuta dal docente e vice presidente della Fondazione, Gabriele Di Blasio.

Funghi, tartufi e ortaggi i temi sui quali si sono confrontati i “quasi-sommelier” che hanno poi abbinato i carciofi e il radicchio brasato a un vino bianco e a uno rosso: un Colli della Toscana Centrale Pinot Nero e uno Chardonnay Ca’Del Bosco.

Insomma, un intenso e appassionante percorso sia per chi da pochissimo ha intrapreso questo viaggio, sia per chi sta quasi per concluderlo.

 

 

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.