FLASH

La Chaminade Campobasso è pronta alla doppia sfida per conservare la serie B di futsal: a Reggio Calabria col Cataforio non si può sbagliare

La Chaminade Campobasso in Piazza Municipio (foto sito ufficiale club, Civico 32)

La Chaminade Campobasso in Piazza Municipio (foto sito ufficiale club, Civico 32)

La Chaminade Campobasso è partita nella tarda mattinata di oggi, venerdì 21 aprile 2017, alla volta di Condofuri Marina, località in provincia di Reggio Calabria, sede del ritiro prepartita contro il Cataforio, squadra di Reggio Calabria che domani, sabato 22, contenderà nell’andata dei playout la permanenza in serie B al quintetto guidato da coach Paolo Pizzuto.

Alla volta del capoluogo dell’omonima città metropolitana, la dirigenza rossoblù al gran completo, per accompagnare squadra e staff tecnico nella partita più importante della stagione.

I rossoblù di coach Pizzuto troveranno, sicuramente, un ambiente caldo. Il Cataforio ha chiuso la stagione nel girone G con 20 punti, frutto di sei vittorie, due pareggi e sedici sconfitte. La Chaminade ha chiuso la regular season nel girone F con 27 punti (otto vittorie, tre pareggi e quindici sconfitte), con una soglia punti che nel girone meridionale avrebbe permesso la salvezza diretta.

Non c’è più tempo per recriminare, nemmeno per quel punto che ha costretto la squadra ai playout.

La doppia sfida contro il quintetto calabrese dovrà essere affrontato con lo stesso piglio che ha caratterizzato l’ultima uscita a Ruvo: ottimo approccio alla gara, decisione e determinazione dal primo all’ultimo minuto.

La Chaminade Campobasso 2016/2017

La Chaminade Campobasso 2016/2017

“Siamo andati a Reggio Calabria – le parole del direttore generale Domenico Scarnataper dar manforte ai ragazzi. La dirigenza ha voluto far sentire il calore al team, che in queste due partite dovrà dare il meglio di sé, per non veder vanificati i sacrifici di una stagione intera. Abbiamo l’opportunità di far nostra la gara, perché i calciatori hanno dimostrato che quando scendono in campo con determinazione possono giocarsela con tutti. Sicuramente troveremo un ambiente caldo, ma anche loro al ‘PalaSturzo’, sabato 29, troveranno tantissimi tifosi pronti a fungere da sesto uomo in campo. Ho visto la squadra motivata dal punto di vista mentale e in forma da quello fisico. A Reggio Calabria sarà importante entrare in campo senza paura. L’approccio al match sarà decisivo. Confidiamo molto, come società, in questa doppia sfida. E il nostro sogno è quello di poter festeggiare la salvezza con i nostri calorosi tifosi tra sette giorni”.

I convocati – Sari, Pizzuto, Santella, Bagnoli, Marro, Ruscica, Oriente, Pescolla, Pasqualone, Petrella, Badodi e Gianfelice.

Si gioca al PalaMazzetto di Reggio Calabria alle ore 16 di sabato 22 aprile 2017. A dirigere il match Saverio Carone della sezione di Bari e Giuseppe Ponzano di Termoli. Cronometrista Gennaro Cefalà di Lamezia Terme.

 

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2660 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.