FLASH

Ritorna il telegiornale di TVI Molise nel panorama dell’informazione locale: dal 2 maggio una nuova lettura dei fatti del territorio

Battista, Lupo, Saluppo e Frattura

Battista, Lupo, Saluppo e Frattura

Un ritorno nel panorama dell’informazione locale: dal 2 maggio, infatti, torna il telegiornale di TVI, l’emittente con sede a Venafro, nata nel 1978, ma ferma da due anni.

La proprietà del gruppo Patriciello ha deciso di ripartire col neo-direttore responsabile della testata giornalistica, Pino Saluppo, già direttore di TRC prima, diventata successivamente Teleregione Molise.

A presentare il nuovo progetto editoriale, insieme a Saluppo, nella sede regionale dell’Ordine dei Giornalisti, il presidente Antonio Lupo, il sindaco di Campobasso, Antonio Battista, e il presidente della Giunta regionale del Molise, Paolo di Laura Frattura.

“La crisi nel mondo dell’editoria è reale – le parole del presidente Lupoe, per questo motivo, dobbiamo accogliere con entusiasmo il ritorno di TVI nel panorama dell’informazione locale. Alla proprietà, che è ben conscia dei sacrifici necessari per restare sul mercato, va il nostro in bocca al lupo”.

“Diverse testate sono nate col sottoscritto – ha dichiarato il giornalista Saluppo e ancora oggi fanno informazione. È un buon segno, oltre a essere garanzia di essere a capo di un progetto che mira a durare nel tempo. TVI è un progetto giornalistico e di redazione e, mi auguro, di crescita professionale per tanti giovani, che vorranno condividere la nostra esperienza. Già in passato mi è capitato di aver contribuito a far iniziare l’avventura giornalistica a diversi giovani, che ancora proseguono la propria esperienza nel panorama dell’informazione locale. Produrremo, oltre a diverse trasmissioni, un telegiornale critico – ha concluso Saluppoperché quest’ultima, quando è giusta, è un momento di crescita. Respingeremo, sicuramente, la critica derivante da diatribe personali, che è sempre dannosa per il mondo del giornalismo”.

“La nascita di nuove iniziative editoriali – l’intervento del sindaco di Campobasso e presidente della Provincia, Antonio Battistaè sempre un momento positivo per il pluralismo dell’informazione locale. Mi auguro che, da questa esperienza, nascano nuovi posti di lavoro, altro fattore importante per il territorio e, soprattutto, per il nostro Molise. Seguiremo con attenzione il telegiornale e le trasmissioni, per vedere come la nuova struttura racconterà il territorio”.

“È importante la nascita di un nuovo contenitore informativo – ha chiuso la presentazione il governatore Paolo di Laura Frattura – soprattutto perché diversi professionisti del settore troveranno una nuova collocazione. Il pluralismo dell’informazione è un fattore sempre positivo, perché un nuovo telegiornale rappresenta un’ulteriore antenna in grado di riportare ciò che accade sul territorio, dando ai fatti una lettura diversa, contrapponendosi alla negatività del monopolio”.

La presentazione del nuovo telegiornale di TVI è stato anche momento per ribadire la vicinanza del mondo politico e istituzionale alla paventata perdita di rappresentatività del Molise nel Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, col collegio unico Molise-Abruzzo.

“L’autonomia del Molise – il parere di Fratturava difesa a denti stretti. Fin quando questo territorio gode di autonomia e dimostra di meritarla, dobbiamo tutelarla a tutti i livelli, in ogni settore e categoria. In quattro anni di legislatura abbiamo stretto la cinghia, ma questi sacrifici hanno restituito credibilità alla Regione Molise. Per questo, dobbiamo unirci in tutte le battaglie che vogliono minare la nostra rappresentatività a livello nazionale”.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2806 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.