FLASH

Calcio a 5, la stracittadina consegna la salvezza al Cus Molise. La Chaminade deve vincere a Ruvo di Puglia per agguantare i playout

Il pubblico presente al 'PalaSturzo' per la stracittadina di calcio a 5

Il pubblico presente al ‘PalaSturzo’ per la stracittadina di calcio a 5

CHAMINADE CAMPOBASSO – CUS MOLISE 1-5

CHAMINADE CAMPOBASSO: Al Assuad, Ruscica, Marro, Pascale, Pescolla, Cavaliere, Pizzuto, Bagnoli, Oriente, Badodi, Di Camillo, Petrella. All.: Paolo Pizzuto.

CUS MOLISE: D’Alauro, Passarelli, D’Elia, Campanella, Perez Gonzalez, Caddeo, Di Stefano, Montanaro, Ferrante, Lombardi, Pietrunti, Alonso. All.: Marco Sanginario.

Arbitro 1: Doronzo della sez. di Barletta.

Arbitro 2: Buzzacchino della sez. di Taranto.

Cronometrista: Falcone della sez. di Foggia.

Marcatori: 1′ pt autorete Bagnoli (CUS), 10′ pt Perez Gonzalez (CUS), 15′ Caddeo (CUS), 18′ pt Ferrante (CUS), 1′ st Ruscica (CB), 12′ st Di Stefano (CUS).

Ammoniti: 8′ pt Pascale (CB), 9′ st Petrella (CB), 12′ st Pizzuto (CB), 15′ st Perez Gonzalez (CUS).

Espulso: 17′ st Bagnoli (CB).

Falli: 5-4/  3-4.

Vincere in casa del già retrocesso Ruvo e agguantare i playout, che con i tre punti in terra pugliese sarebbero matematici. La Chaminade Campobasso, con questo spirito, affronterà l’ultima giornata della regular season.

La squadra di Pizzuto cede al ‘PalaSturzo’, per l’occasione stracolmo all’inverosimile, ai ‘cugini’ del Cus Molise nella stracittadina, che consegna la salvezza al team di Sanginario.

La cronaca – Cus Molise subito in vantaggio: dopo 30 secondi è Bagnoli a trafiggere Al Assuad nel tentativo di anticipare Joao Alonso.

La risposta locale si registra al 3′ con Pescolla che imbecca Ruscica, che sottoporta non inquadra lo specchio.

Ancora i locali al 6’ con Marro che imbecca Oriente, il quale spizzica quanto basta per superare D’Alauro, ma Passarelli salva sulla riga di porta.

I rossoblù vanno vicini al pari al 7′, quando Pizzuto centra in pieno la traversa.

La squadra di Pizzuto è fermata ancora dal palo al 10′, al termine di una conclusione di Pescolla.

Un minuto dopo, è Perez a trovare il raddoppio, concludendo a rete sottomisura.

Il Cus Molise cala il tris al quarto d’ora. Caddeo va via in velocità e trafigge ancora Al Assuad.

Marro risponde per la Chaminade, ma la sua conclusione, seppur di poco, si spegne a lato

La Chaminade va vicina alla realizzazione con Bagnoli, servito lungo da Oriente, ma la sua conclusione, dopo lo stop, è parata due volte da D’Alauro sulla doppia conclusione del numero diciassette rossoblù.

Sul finire di frazione arriva anche il quarto gol del Cus Molise. La ripartenza veloce è conclusa a rete da Ferrante. Chaminade Campobasso – Cus Molise 0-4. 

I locali colpiscono il terzo legno con Pescolla e il risultato resta invariato.

La ripresa si apre subito col gol della Chaminade Campobasso, grazie a Ruscica che corregge sottomisura un assist proveniente dalla destra.

La Chaminade Campobasso prova ad accelerare i ritmi, senza tuttavia creare grosse occasioni da rete.

Al 35′, così, cala il sipario sul match: Di Stefano dal limite dell’area di rigore mette il pallone in fondo al sette.

Il Cus vince e si salva, per la Chaminade le speranze per conservare la serie B passeranno per la gara di Ruvo ed, eventualmente, in caso di vittoria in terra pugliese per i playout.

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

© 2017 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.