FLASH

Civitacampomarano, evacuato l’immobile che doveva accogliere i turisti. Il Molise si stringe attorno alla preoccupazione della comunità

civitacampomaranoEmergenza senza fine a Civitacampomarano, dove il sindaco Paolo Manuele ha firmato altre due ordinanze di sgombero per immobili che si trovano nella zona rossa, ovvero quella di via Pepe colpita da un grave dissesto idrogeologico che da giorni minaccia uno dei borghi molisani più belli del Molise e che ha portato,nei giorni scorsi, il primo cittadino ad evacuare anche la sede del Municipio.

Uno di questi immobili per i quali è stata emanata l’ordinanza di interdizione ed inaccessibilità completa è denominato “San Liberatore”. Si tratta di un fabbricato interessato da una ristrutturazione finanziata dalla Regione a fini ricettivi, nell’ambito del progetto Borghi Autentici.

La frana rischia, dunque, di mettere a rischio il progetto di recupero di un immobile, che prese il via nel 2013 e che puntava a promuovere e valorizzare l’accoglienza turistica nel paese, decretato tra i 15 borghi d’Italia più belli e interessanti da visitare.

Intanto, tutta la comunità molisana guarda con attenzione all’evolversi di una vicenda monitorata in maniera costante dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile ed esprime parole d isolidarietà  nei confronti una comunità che sta vivendo giorni di forte preoccupazione.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 9755 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.