FLASH

Pornostar violentata, a Matrice i cittadini non credono alla versione di Serena Rinaldi

Matrice, MunicipioSono increduli i cittadini di Matrice. In molti non riescono a credere a quanto denunciato da Serena Rinaldi, la pornostar che ha sporto denuncia nei confronti di un 36enne del posto per aver subito violenza sessuale la notte tra venerdì 3 e sabato 4 marzo.

“L’ho letto sul giornale, ma onestamente non credo molto alla versione fornita dalla donna”, dice più di qualcuno in paese tirando a corto sulla vicenda che è al momento al vaglio degli inquirenti. Nemmeno dalla Caserma di via Mazzini emergono particolari, ma le indagini vanno avanti.

La stessa sexy star è nota per le sue provocazioni: dalla passeggiata in biancheria contro il governo Renzi per le strade di Lanciano e quelle del Vomero, alla finta candidatura a sindaco di Cerignola.

Come raccontato dalla donna, la Rinaldi quella sera si trovava in Molise insieme al suo agente quando ha raggiunto il suo fan con cui più di qualche volta aveva massaggiato sui social network. All’appuntamento la pornostar si è recata sola, ma dalla versione fornita dalla stessa, l’incontro sarebbe presto degenerato in una violenza sessuale. Versione questa, che deve essere ancora accertata dagli inquirenti.

Intanto, nel piccolo paese alle porte di Campobasso, dove non si parla d’altro, in molti sono quelli che difendono il giovane e, qualcuno che vuole restare anonimo, si sbilancia dicendo addirittura come una simile vicenda sia semplicemente “impossibile”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 0825 CBlive | La città di Campobasso in diretta. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.